Cerca nel quotidiano:


Al The Cage per tre giorni “Irlanda in festa”

Martedì 14 Marzo 2017 — 16:16

Mediagallery

Da venerdì 17 a domenica 19 marzo, L’Irlanda arriva a Livorno e lo fa con grande stile, tingendo di verde la collina della Leccia, per una tre giorni dedicata all’Irlanda, alla sua cucina, alla Guinness e alla musica dell’isola più verde del mondo, che in questo weeekend celebra la Festa di San Patrizio, patrono d’Irlanda. Tre giorni di musica e di festa che porteranno Dublino a un passo da casa, con le sue atmosfere incantate, le sue decise, robuste e aromatiche birre, con i suoi canti popolari caldi, romantici e travolgenti. “Irlanda in Festa” è una manifestazione nata ben 11 anni fa, poco a poco diffusa in tutta Italia, tutta dedicata all’Irlanda prendendo spunto dal celebre Saint Patricks’s Day, per una festa che oggi arriva in tutto il mondo. Al The Cage Theatre, “Irlanda in Festa” sarà una tre giorni tutta dedicata alla musica, dal folk classico al celtic punk, alla cucina dal fish and chips agli hamburger di black angus, alla mitica Guinness; questo evento farà diventare irlandese tutta Livorno, che per la prima volta si aggiunge alle città che accoglieranno questa speciale celebrazione. Per quanto riguarda la musica, sul palco del The Cage in tre giorni si alterneranno quattro band.
La partenza è venerdì 17 dalle 22.30 con gli Here be Dragons, folk rock dal Galles, genuino e potente, in viaggio in giro per tutta l’Europa, raccontando le proprie radici celtiche grazie a una musica che non vi farà stare con le gambe ferme. Armati di banjo, mandolini, violini e fisarmoniche, coinvolgeranno tutti in un ritmo irresistibile, suonando canzoni popolari con uno stile rock. Il venerdì sera sarà anche OrtoDance con Orto Cage, a partire da mezzanotte, con le “bombe” musicali di MatteinoDJ, accompagnato dalle proiezioni di Vale Foxs. Ricordate, in tempo per venerdì, di scovare il biglietto Orto Dance nascosto in giro per la città per vincere due ingressi omaggio.
Sabato 18 marzo, a partire dalle 22.30 suoneranno i Selfish Murphy, dalla Transilvania con furore, celtic-irish punk rock; sarà come se il The Cage Theatre si trasformasse in un gigantesco pub irlandese. I Selfish Murphy suonano cover e pezzi propri, in una miscela di stili: dalla musica popolare stile Drunken Sailor, All For Me Grog, Leaving Of Liverpool, suonate in stile irish-punk, agli U2 convertiti in stile folk.
Domenica 19 doppia incursione sul palco degli irlandesi The Banjacks, che si esibiranno prima alle 15 e poi in replica alle 20; dalle 21.30, invece, spazio ai “Cheers!” dalla Repubblica Ceca. I The Banjacks porteranno la musica irlandese tipica e appassionata, con una grande e carismatica presenza scenica pronta a coinvolgere il pubblico con tutto il calore irlandese possibile. I “Cheers!”, che chiuderanno la tre giorni di festa irlandese, scalderanno il palco del Cage con celtic punk rock travolgente e bruciante.

Riproduzione riservata ©