Cerca nel quotidiano:


“Ascolta la città”: ecco le idee per turismo e collina

Venerdì 14 Ottobre 2016 — 08:02

Mediagallery

Si è svolto nella giornata di ieri (mercoledì 12 ottobre) al Centro Sociale Anziani “Fabrizio Gioli” al Castellaccio, il primo incontro pubblico del processo partecipativo “Ascolta la Città”, promosso dal Comune di Livorno nell’ambito dei lavori di redazione del Piano Strutturale.

“L’obiettivo dell’incontro è stato ampiamente raggiunto – dichiara l’assessore all’urbanistica Alessandro Aurigi – sono stati numerosi e motivati, infatti, i cittadini che hanno preso parte a questa prima tappa del percorso di ascolto, portando le loro idee ed i loro suggerimenti per la costruzione del Piano. A fine serata il lavoro è stato proficuo e di qualità, concretizzandosi in una raccolta di sollecitazioni, contributi e proposte da parte delle persone coinvolte.”

Si ricorda che l’incontro, organizzato come un vero e proprio laboratorio di idee basato su tavoli tecnici tematici, aveva come tema “La città e la campagna. Agricoltura, paesaggio, natura” (non a caso è stato organizzato al Castellaccio), e l’obiettivo era ascoltare le proposte dei cittadini livornesi su un argomento che riguarda direttamente l’ambito rurale del territorio comunale. Tre sono state le domande loro poste per stimolare il coinvolgimento e la partecipazione: “Agricoltura amatoriale e agricola professionale: due facce del presidio territoriale?”; “Conservare il Paesaggio: un valore culturale o anche un valore economico?”; “Quale turismo per la Collina?”.
Ciò che emerso in generale dall’incontro, è stata la richiesta diffusa di porre particolare attenzione alla vocazione agricola, sia amatoriale che professionale, del territorio collinare livornese vista come risorsa ambientale ed anche turistica.
Gli esiti e le istanze presentate nel corso dell’incontro saranno comunque dettagliatamente riprese ed elaborate nei prossimi giorni dal consorzio C.A.I.R.E., che cura gli aspetti di partecipazione della città, per poi consegnarle all’Amministrazione.
L’incontro di ieri è stato aperto dall’assessore all’urbanistica Alessandro Aurigi, che ha evidenziato l’importanza della partecipazione e dell’ascolto dei cittadini per migliorare la comprensione della realtà. “Questa prima tappa delle tre previste ha evidenziato il desiderio dei cittadini di sentirsi parte attiva di un processo decisionale – ha sottolineato l’assessore – nei due successivi incontri saranno affrontati temi altrettanto importanti, e sono convinto che il coinvolgimento e la partecipazione dei livornesi non mancheranno.”
E’ seguito, poi, l’intervento dell’architetto Paolo Danti, dirigente del settore pianificazione territoriale del Comune che ha illustrato un breve excursus storico sul Piano strutturale soffermandosi sugli aspetti tecnici.

Prossimi appuntamenti del percorso partecipativo “Ascolta la città”: mercoledì 19 ottobre sul tema “La città e il Mare” (Sala Ferretti della Fortezza Vecchia, ore 16) e mercoledì 26 ottobre sul tema “ Rigenerare la città” (Sala Convegni del L.E.M. in Piazza del Pamiglione, ore 16).

Riproduzione riservata ©

Cerchi visibilità? Contattaci: 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb. Per preventivi https://www.quilivorno.it/richiesta-preventivo-banner/ oppure [email protected]

GRAZIE!