Cerca nel quotidiano:


Atletica Libertas Unicusano Livorno, tre borse di studio per gli atleti-studenti

In un periodo complicato per atleti e studenti, l'Atletica Libertas Unicusano Livorno ha deciso di investire nei giovani creando tre borse di studio per i migliori atleti/studenti iscritti

Giovedì 3 Dicembre 2020 — 10:29

di Chiara Montesano

Mediagallery

Le tre borse di studio sono dedicate a tre giovani atleti della società che se ne sono andati troppo presto

LAtletica Libertas Unicusano Livorno, fresca di nuovo nome e di sponsor, ha deciso di investire nei suoi atleti e nel loro futuro creando 3 borse di studio destinate a coloro che si distingueranno per i risultati ottenuti in ambito sportivo e scolastico.

Le tre borse di studio sono dedicate a 3 atleti della società amaranto che se ne sono andati troppo presto: Leonardo Trainni, figlio dello storico allenatore della Libertas Mario Trainni, saltatore in lungo e ufficiale dell’Aeronautica, Dario Pistolozzi, giavellottista e allenatore, e Andrea Matteucci, velocista che ha perso la vita in un incidente pochi mesi fa.

Le borse di studio saranno destinate a atleti-studenti delle scuole medie e superiori iscritte alla società e verranno assegnate, dopo la fine dell’anno scolastico, da una commissione che sarà composta dal sindaco Luca Salvetti, dalla Coordinatrice delle attività Sportive del MIUR, Luigina Fabiani, da un consigliere dell’Università Niccolò Cusano, dal direttore sportivo della società amaranto Antonio Caprai e dal responsabile del settore tecnico Antonio Petruccione.

Riproduzione riservata ©