Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Coppa Barontini, vince l’Ovosodo

Sabato 18 Giugno 2016 — 23:44

“Clamoroso al Cibali” urlò Sandro Ciotti in quel famoso Catania-Inter del 1961. “Clamoroso alla Barontini” gridiamo noi vedendo il risultato finale della gara remiera. Il Venezia, autentico dominatore della competizione con nove successi nelle ultime sedici edizioni, ha ceduto il gradino più alto del podio all’Ovosodo che, grazie ad una prova strepitosa, è riuscito a fermare il cronometro sui 14’46”51.  Quasi cinque secondi in meno rispetti ai rivali biancorossi. Per la sezione nautica del presidente Pirro Stefanini si tratta di un successo prestigioso che mancava addirittura dal 2008 e che ripaga la cantina di tutti gli sforzi fatti in questi anni. E adesso per il Palio Marinaro torna tutto incredibilmente in gioco. Sugli scali del Pontino c’era il pubblico delle grandi occasioni, pronto a tifare i propri beniamini. I “padroni di casa” del Pontino hanno chiuso con una onorevolissima medaglia di bronzo. Gara sfortunata invece per l’Ardenza che a metà percorso ha dovuto fare i conti con la rottura di un remo. Ecco spiegato il perché dell’ultimo posto con un ritardo così considerevole rispetto agli altri gozzi. Al componente del Salviano Davide Mancini, la coppa Quilivorno.it. 

Ecco la classifica generale
1) Ovosodo 14’46”51
2) Venezia  14’51”09
3) Pontino 15’00”31
4) Salviano 15’07”52
5) Labrone 15’23”66
6) S. Jacopo 15’27”60
7) Borgo Cappuccini 15’30”50
8) Livorno Sud 16’08’16

A fare da antipasto alla 49esima edizione della Coppa Barontini, ecco il trofeo Edda Fagni riservato alle gozzette femminili e agli under 18. In quest’ultima categoria l’hanno spuntata per un solo secondo i ragazzi del Venezia che hanno staccato di pochissimo il Pontino. Tra le gozzette in rosa, vittoria in agilità del Labrone con Borgo e Salviano a seguire.

Classifica femminile
1) Labrone 5’25″3
2) Borgo Cappuccini 5’44″5
3) Salviano 5’48″5

Classifica Juniores
1) Venezia 5’06″2
2) Pontino 5’07″1
3) Livorno Sud 5’48″5
4) San Jacopo 6’08″6

Condividi:

Riproduzione riservata ©