Cerca nel quotidiano:


“Aperiopera” alla Sala Formichini di Collesalvetti

Dopo il tutto esaurito del primo appuntamento domenica 27 marzo alle 18 ecco Aperiopera: saranno di scena il soprano Alessia Grimaldi e il tenore russo Vladimir Reutov accompagnati al pianoforte da Gianni Cigna. Per informazioni 342/5451912 email: [email protected]

Lunedì 21 Marzo 2022 — 17:51

Mediagallery

Dopo il tutto esaurito del primo appuntamento, torna domenica 27 marzo alle 18 Aperiopera, format ideato dall’Associazione Isabeau, inserito all’interno della Stagione 2021/2022 del Teatro di Collesalvetti organizzata dal Comune di Collesalvetti e dall’Associazione Modigliani, gestore della Scuola di musica Clara Schumann.
Alla Sala Dino Formichini saranno di scena il soprano Alessia Grimaldi e il tenore  russo Vladimir Reutov accompagnati al pianoforte da Gianni Cigna.
Il tenore Vladimir Reutov è stato recentemente al centro dell’attenzione mediatica per un nobilissimo gesto di solidarietà verso sette colleghi ucraini. Il programma prevede brani tratti da Un ballo in maschera Morrò, ma prima in grazia”,  Ecco l’orrido campo”, Andrea Chenier Come un bel dì di maggio”, La bohème “Donde lieta uscì”Tosca “E lucevan le stelle”, Il trovatore “Tacea la notte placida”, La traviata “Oh, qual pallor…un dì, felice eterea”Simon Boccanegra “Cielo pietoso rendila”, “Mamma quel vino” da Cavalleria rusticana, e altri brani del repertorio lirico.
Il tenore Vladimir Reutov si diploma presso l’Accademia d’Arte Drammatica russa debuttando ne La sposa dello zar di Rimskij-Korsakov a Mosca.  Ha fatto parte della Scuola dell’Opera Italiana di Bologna, collaborando con teatri italiani come il Lirico di Cagliari, il Coccia di Novara e il Teatro Comunale di Bologna. Alcuni tra i ruoli del suo repertorio, Rinuccio in “Gianni Schicchi”, il Turuffaldino in “Turandot” di Busoni e Edgardo nella “Lucia di Lammermoor” di Donizetti.
Al Teatro dell’Opera di Roma, è stato il venditore delle canzonette ne Il Tabarro con regia di Damiano Michieletto e direzione di Daniele Rustioni. Il soprano Alessia Grimaldi, napoletana, ha debuttato ne “La serva padrona” alla Scala di Milano, e sempre nel teatro milanese ha interpretato Prilepa ne “La dama di picche” di Tchaikovsky. Ha partecipato al Rossini Opera Festival di Pesaro e ha cantato in altri prestigiosi teatri come il San Carlo di Napoli e il Teatro dell’Opera di Roma e collaborato con la Radio Televisione Nazionale Greca.
L’ingresso agli spettacoli è di euro 5,00, comprendente una bottiglia di vino offerta dalla Fattoria vinicola La Tana di Cenaia. Dal mese di aprile, quando verranno meno restrizioni di legge, sarà offerto un aperitivo a tutti i presenti.
Per informazioni 342/5451912 email: [email protected]

Riproduzione riservata ©