Cerca nel quotidiano:


Continua la serie vincente del Meloria under 18

Giovedì 24 Novembre 2016 — 17:20

Mediagallery

Meloria Basket 2000-Audax Carrara: 47-81 (15-19, 26-42, 44-59, 47-81)
Meloria: 
Raffaelli 9, Vanni 7, Sagona , Bonatti, Martella 5, Ciardi 10, Orsini 3, Pasquinelli 3, Baldeschi 5, Mottola 5. All. Referendario, Ass. Martella

Netta sconfitta per la squadra under 20 del Meloria contro un avversario oggettivamente di una categoria superiore. Dopo un primo parziale concluso sotto di 4 lunghezze, i livornesi non riescono a mantenere la stessa intensità per il secondo periodo, andando nello spogliatoio sul 26-42.
Terzo periodo che inizia nel migliori dei modi con una buona difesa e un attacco veloce e concreto che si conclude sul 44-59. Ultimo periodo che è un monologo degli ospiti, con le energie fisiche e mentali dei nostri ormai finite. Prossima sfida a Rosignano.

Meloria Basket 2000-Argentario: 61-50 (10-11, 31-18, 49-40, 61-50)
Meloria: 
Sagona 3, Fiorini, Martella 6, Nannipieri 1, Liverani, Giovannetti 18, Ciardi 18, Fica 6, Pasquinelli, Papa, Niccolai 8, Spagli. All. Referendario, Ass. Martella

Continua la striscia vincente della squadra under 18 che supera i rivali di Argentario. Bene gli ospiti in avvio con un iniziale 10-11, ma dal secondo parziale Meloria trovare le giuste contromisure senza riuscire prendere il largo, complice anche una fase offensiva non fluida come nelle precedenti uscite. La situazione poi si sblocca nella seconda metà di gara dove i livornesi effettuano l’allungo decisivo.

Libertas Lucca – Meloria Basket 2000: 38-79
Meloria: 
Borgiotti 4, Vivone 17, Galgani, D’Auria 6, Vitelli 2, Lulli 12, Lista, Antonucci 8, Bozzi 6, Lentini 13, Perondi 11. All. Monetti, ass. Vortici

Importante vittoria esterna per la squadra under 16 di Vortici che si impone sul campo della Libertas Lucca. Partita mai in discussione, come indica il punteggio finale. Buone prove da parte di tutti. Sugli scudi Damiano Vivone  con 17 punti. Prossima giornata gara casalinga contro Rosignano.

 

 

 

Riproduzione riservata ©