Cerca nel quotidiano:


Giornata dell’Alzheimer, un cortometraggio

Il cortometraggio "Non temere" sarà proiettato mercoledì 21 settembre alle ore 21 al Cinema Teatro Salesiani. Nei punti Coop si può acquistare una piantina di Erica per sostenere la ricerca

Mercoledì 21 Settembre 2016 — 07:12

Mediagallery

Settembre è il mese mondiale dell’Alzheimer e il 21 settembre è la giornata celebrativa istituita nel 1994 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dall’Alzheimer Disease International per creare una coscienza pubblica sulla malattia e riunire in tutto il mondo malati, familiari e associazioni Alzheimer. Partendo da un’opera filmica e dal potere evocativo delle immagini, l’obiettivo è di arrivare emotivamente al pubblico, coinvolgendolo in una serie di riflessioni che riguardano una realtà sempre più diffusa e dura da vivere, sia per il malato che per i familiari. Queste le parole dell’assessore Dhimgjini:”Una data molto importante quella del 21 settembre, dedicata alla Giornata Mondiale dell’Alzheimer, che non deve essere l’unica occasione però per sensibilizzare la coscienza pubblica su una malattia che è stata definita ‘la piaga del secolo’. Nel 2015, infatti, nel mondo ci sono 46,8 milioni di persone affette da una forma di demenza. Cifra che è destinata quasi a raddoppiare ogni 20 anni, fino a raggiungere 74,7 milioni di persone nel 2030 e 131,5 milioni nel 2050. Anche la nostra città ha patrocinato l’iniziativa che vedrà proiettato il cortometraggio ancora inedito “Non temere”, e successivamente svolgersi una tavola rotonda con esperti del settore, che attraverso le immagini consentirà al pubblico di riflettere intorno ad una realtà sempre più diffusa e difficile da vivere, sia per il malato che per i familiari. Un ringraziamento a questi ultimi ed a tutti i professionisti, medici, operatori sanitari ed assistenti sociali che quotidianamente dedicano il loro impegno con coraggio, determinazione ed amore”.

Il cortometraggio “ Non temere”
Il cortometraggio, ancora inedito, è stato girato a Roma, presso la Casa di Riposo Santa Francesca Romana e prodotto dallo stesso regista con Nicoletta Cataldo, in collaborazione con Factory Lab.
Il film vede come attore protagonista Francesco Carnelutti, recentemente scomparso. Le attrici sono Alessandra Costanzo, Domitilla D’Amico e Virginia Gherardini. La sceneggiatura è di Marco Calvise e Paola Savinelli. La fotografia è di Federico Annicchiarico, il montaggio di Rosa Santoro, la scenografia di Matteo Cecconi e i costumi di Francesca Sciuga. Le musiche originali sono firmate da Gianfranco Marongiu. Il film racconta la giornata di Giuseppe, malato di Alzheimer ad uno stadio avanzato, ricoverato in un istituto, e ne coglie i vari momenti, dal rapporto con l’infermiera che lo assiste all’incontro prima con la moglie Anna, e poi con Giulia, sua figlia. L’uomo, una volta lucidissimo, è visto in tutte le problematiche di questa malattia: perdita della memoria, impossibilità di comunicare, difficoltà nel compiere i gesti quotidiani. Oltre al Comune di Livorno, patrocinano il progetto:Fondazione Manuli Onlus, A.I.M.A. – Associazione Italiana Malattia di Alzheimer,Associazione Alzheimer Roma Onlus. A Livorno il cortometraggio “Non temere” sarà proiettato mercoledì 21 settembre alle ore 21 al Cinema Teatro Salesiani (viale del Risorgimento) – ingresso gratuito. Seguirà una tavola rotonda sul tema.

Unicoop – Prosegue la Campagna Coop-Airalzh dedicata alla ricerca sull’Alzheimer: nei punti vendita si può acquistare una piantina di Erica per sostenere la ricerca. Sostenere la ricerca per non dimenticare. Un impegno che Coop porta avanti da aprile con i prodotti in vendita pro AIRAlzh, l’Associazione Italiana Ricerca Alzheimer, che vanno a finanziare assegni di ricerca e progetti selezionati da un Comitato tecnico costituito da scienziati di fama nazionale e internazionale.Dal 15 al 30 settembre è la volta della piantina di Erica Calluna. E settembre, il 21, è proprio la Giornata Mondiale sull’Alzheimer. Le Sezioni soci di Unicoop Tirreno sono impegnate con presidi nei supermercati della Cooperativa per sostenere la vendita della piantina di Erica il cui ricavato va a sostenere la ricerca. Contraddistinta dallo slogan «Non ti scordar di te», la campagna AIRAlzh-Coop verte sul contributo dato da soci e consumatori attraverso l’acquisto di specifici prodotti appositamente segnalati fino alla fine dell’anno. La partnership tra AIRAlzh e Coop – che ha visto anche un contributo straordinario di Coop per lo sviluppo territoriale dell’Associazione – permette di finanziare anche una rete di 25 progetti proposti da giovani scienziati Italiani che svolgeranno le loro ricerche in altrettanti sedi universitarie distribuite su tutto il territorio nazionale. Il finanziamento 2016 si è focalizzato in particolare sui fattori di rischio – con particolare riguardo all’influenza degli stili di vita e delle abitudini alimentari–, la diagnosi precoce e sui biomarcatori.

 

Riproduzione riservata ©

Cerchi visibilità? Contattaci: 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb

Nuova apertura? Cambio sede? Lancio prodotto? Visibilità di 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb. Per preventivo https://www.quilivorno.it/richiesta-preventivo-banner/ oppure [email protected]


1 commento

 
  1. # francesco

    Nella giornata dell’Alzheimer è doveroso ricordare Marcello Lasi, fondatore della sezione locale dell’Ama scomparso recentemente, che si è speso per anni in aiuto delle famiglie colpite dalla malattia e per il rispetto dei loro diritti anche quando le Istituzioni erano disattente nei loro confronti !