Cerca nel quotidiano:


Costa Toscana under 16 si impone su Prato

Giovedì 6 Aprile 2017 — 17:09

Mediagallery

La rappresentativa ‘A’ della Costa Toscana under 16 (categoria riservata agli atleti nati nel 2001 e 2002) ‘ha fatto tredici’. Tredici sono infatti le vittorie ottenute nelle prime sedici giornate del campionato èlite di categoria, girone del centro Italia. La tredicesima – preziosissima – affermazione è giunta in questa prima domenica d’aprile, sul campo amico ‘Maneo’. I ragazzi allenati da Marco Zaccagna, Marco Tomaselli e Gianluca Barsacchi, di forza, si sono imposti 19-14 (3 mete a 2) sul temibile Cavalieri Prato/Sesto. I 4 punti ottenuti (1 per gli ospiti, che hanno perso con un margine inferiore alle otto lunghezze) consentono di consolidare la seconda piazza (ora sono ben 6 le lunghezze di margine sul Perugia, terza forza del torneo) e di mantenersi in scia della capolista Amatori Parma (che ha colto il massimo in casa nel derby emiliano con il Modena). A due giornate dalla fine, la lotta per la prima piazza, l’unica che consegna il passaggio alla fase scudetto, è circoscritta proprio ad Amatori Parma e Costa Toscana ‘A’. La formazione della Franchigia (nata questa estate grazie al lavoro sinergico di Livorno Rugby, Amatori Rosignano, Emergenti Cecina e Bellaria Pontedera) ha il compito di moltiplicare gli sforzi in questi ultimi due turni, ma, comunque vadano le cose, il torneo è da consideare ultra-positivo. Non dimentichiamoci che la squadra under 16 del Livorno Rugby (società ‘capofila’ nel progetto sinergico), l’anno scorso, militava solo nel campionato regionale (una sorta di serie B della categoria). Lo schieramento vittorioso contro i Cavalieri Prato/Sesto: Tomaselli; Cristiglio, Capozzi, (cap.), Vargiu, Fabbri Davide; Gesi, Zannoni; Baldi, Mattei, Eliseo; Mancini, Fabbri Giacomo; Andreotti, Campanile, Ficarra. Entrati anche: Nanni, Tattanelli, Angiolini, Meini, Barsotti e Bagnoli. Vantaggio dei padroni di casa subito al 2′ con la meta di Capozzi trasformata da Gesi. Ancora lo scatenato trequarti e capitano Capozzi sigla la seconda meta (6′): 12-0. Dopo l’avvio dirompente degli avversari, i Cavalieri Prato/Sesto si riorganizzano e accorciano le distanze al 24′ con una meta trasformata: 12-7 all’intervallo. Al 1′ della ripresa, terza meta della Costa Toscana ‘A’: nuovamente a bersaglio Capozzi. Gesi trasforma: 19-7. Non arriva, per i locali, la meta-bonus. Arriva invece, al 25′, la seconda meta (trasformata) degli ospiti, per il 19-14 conclusivo. La situazione in classifica dopo 16 giornate (2 al termine): Amatori Parma 66 p.; Costa Toscana ‘A’ 62; Perugia 56; Cavalieri Prato/Sesto 55; Firenze 54; Parma’31 39; Modena 28; Lyons Valnure 22; Siena 18; Reggio Emilia 1. Il 9 aprile si giocano Reggio-Amatori Parma e Firenze-Costa Toscana ‘A’; il 23 aprile, nell’ultimo turno, in programma Lyons Valnure-Amatori Parma e Costa Toscana ‘A’-Modena.

Riproduzione riservata ©