Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Accoltella il compagno scout 17enne mentre dorme

Venerdì 5 Agosto 2016 — 17:54

Medicata al pronto soccorso la vittima dell'aggressione che se la caverà con cinque giorni di prognosi

Lite violenta fra scout nella notte tra giovedì 4 e venerdì 5 agosto. Sangue e paura alle porte dell’alba in un accampamento di giovani esploratori in località “Corbolone”. Il tutto è andato in scena intorno alle 4,30 del mattino dopo una litigata furente all’interno di una tenda con quattro giovani scout dell’associazione Agesci, tutti minorenni di Varese guidati nei boschi livornesi da due capi scout maggiorenni. La lite è scoppiata a seguito di futili motivi. Il motivo del contendere sembrerebbe infatti legato ad un sacco a pelo. Prima volano parole, poi si passa alle mani fino a quando i più grandi non riescono ristabilire l’ordine e mandare tutti e 4 i giovani esploratori letto. Ma proprio nel cuore della notte, quando il resto della truppa si era addormentata, colui il quale aveva subito lo sgarbo si alza e con un coltello da campeggio aggredisce al collo e al petto il compagno scout che gli aveva negato l’uso del sacco a pelo.
Paura e terrore nella tenda. Sangue ovunque.
I due 17enni ingaggiano una lite furiosa in cui rimangono feriti entrambi. Ad avere la peggio il giovane aggredito che ha riportato ferite al collo, alla mano e al petto. Anche il coetaneo aggressore però ha subito ferite superficiali agli arti superiori. Sul posto sono dunque intervenuti i carabinieri che hanno denunciato l’aggressore per lesioni aggravate per futili motivi alla procura dei minori la quale dovrà decidere se affidare il 17enne ad una struttura specializzata per la custodia.
Per fortuna lo scout aggredito se la caverà, secondo i medici di turno all’ospedale di Livorno, con cinque giorni di prognosi per lievi ferite da arma da taglio.

Condividi:

Riproduzione riservata ©