Cerca nel quotidiano:


Accoltellamento in strada: tre arrestati. Vittima in ospedale con 80 punti di sutura

La responsabile delle volanti della questura: "Siamo consci che la zona Repubblica, quartiere dove si è sviluppata l'aggressione, sia una zona calda. Stiamo facendo il possibile per attenzionare maggiormente il quartiere"

Giovedì 15 Marzo 2018 — 10:45

Mediagallery

Lo hanno fermato con una banale scusa, chiedendogli una sigaretta. Poi due di loro lo hanno bloccato da dietro mentre l’ultimo componente di questo terzetto lo ha minacciato con un coltello a serramanico di dargli tutto quello che aveva (clicca sul link in fondo all’articolo per guardare le immagini all’interno della fotogallery di Simone Lanari). La vittima della rapina, un tunisino di 22 anni, ha cercato di divincolarsi dalla morsa degli aggressori (tre marocchini di 27, 24 e 21 anni) subendo però delle importanti ferite da arma da taglio alla schiena, al gluteo, all’interno coscia e al ginocchio destro, che gli sono valse ben 80 punti di sutura al pronto soccorso di Livorno e un referto medico di 21 giorni di prognosi. L’episodio, avvenuto intorno alle 20 di mercoledì 14 marzo, è iniziato in via del Pantalone per poi  proseguire in via delle Galere e terminare in via degli Avvalorati dove la vittima è stata trovata riversa al suolo semi nuda e in un lago di sangue da una delle quattro pattuglie delle volanti intervenute sul posto a seguito dell’allarme lanciato da alcuni cittadini della zona.

Il coltello, con il quale è stata ferita la vittima di 22 anni, rinvenuto dagli agenti della polizia sulla scena del crimine (Foto Lanari)

Un cittadino in particolare ha seguito gli aggressori dando preziose indicazioni ai poliziotti che hanno trovato i responsabili poco dopo sugli scali Finocchietti ricoperti di sangue e piume d’oca del giacchetto del malcapitato. Il tunisino è stato soccorso da un’ambulanza che lo ha trasportato al pronto soccorso di Livorno in codice giallo. Sul luogo del crimine è stato trovato uno dei coltelli, spezzato in due, con il quale è stato ferito il 22enne. Secondo il racconto fornito agli agenti infatti l’aggredito sarebbe stato colpito da tutti e tre i marocchini che a turno lo avrebbero tagliato con i loro coltelli. “E’ una ricostruzione plausibile – spiega la dottoressa Olga Arganese, responsabile dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della questura di Livorno – Gli ottanta punti di sutura potrebbero significare un’aggressione plurima effettuata con più armi. L’intervento dei nostri uomini è stato svolto in maniera repentina e, anche grazie alla fattiva collaborazione di uno dei cittadini, siamo riusciti a fermare i responsabili. Siamo consci che quella dove è avvenuta l’aggressione, la zona Repubblica, sia una zona calda. Stiamo facendo il possibile per attenzionare maggiormente il quartiere. Lo dimostra il fatto che una pattuglia si trovava a pochissima distanza dall’aggressione”.

Un agente di polizia sul luogo dell’accoltellamento in via degli Avvalorati (foto Simone Lanari)

I tre marocchini sono stati prima fermati e interrogati per tutta la notte e infine arrestati con l’accusa di rapina e lesioni aggravate. La vittima ha lamentato la sparizione del portafoglio con all’interno duecento euro, un passaporto e un cellulare Samsung Galaxy Note 2 della moglie. La refurtiva, come le presunte altre due armi da taglio, non sono state al momento rinvenute da parte degli investigatori intervenuti nell’immediatezza dei fatti sul posto anche con gli agenti della scientifica i quali hanno apposto sul luogo i noti cartellini gialli, contraddistinti da numeri neri, per evidenziare alcune prove o elementi utili all’indagine. I tre arrestati sono attualmente in carcere alle Sughere in attesa dell’udienza di convalida in programma nelle prossime ore.

Riproduzione riservata ©

54 commenti

 
  1. # Polifemo

    È bene aprire gli occhi e prendere atto che la realtà sta cambiando.
    Furti,rapine,pestaggi,accoltellamenti,maxi sequestri di droga… Livorno non è più un’isola tranquilla.
    Che le autorità preposte si allertino per tempo.
    È i cittadini si preoccupino più di questo che di Sottil.

    1. # asciugati

      L’importante è che non succeda nulla nei quartieri “bene” , piazza della Repubblica ormai è considerati zona extraterritoriale !

    2. # asciugati

      L’importante è che non succeda nulla nei quartieri “bene” , piazza della Repubblica ormai è considerata zona extraterritoriale !

    3. # LEONE DA TASTIERA

      Non credo che i Suoi Concittadini si preoccupino più di Sport che di Qualità di vita…semmai parlano di Sport in alcuni blog e di Cronaca in altri. Per vivere bene secondo me occorre Grande sicurezza per le strade (voto politiche lega docet) e un po di momenti ludici…..Lei mi sembra un filino qualunquista. Buona Serata

      1. # Gino

        State buoni….Nogarin e il suo assessore Vece hanno già individuato una soluzione al problema sicurezza: gli stalli blu

  2. # Luca

    Noi residenti non ne possiamo più! Alle 20 è successo, con le famiglie per strada che scappavano! Basta, c’è bisogno di più sicurezza! Un appello al Sindaco e al Prefetto… aiutateci!

  3. # Paolo Del Dubbio

    Tranquil….ops ..sereni ! Ora ci pensa Salvini a sistemare le cose…aho !

  4. # ramacciotti

    si gira sempre intorno alle solite nazionalitá…quando ci farete vedere nomi e cognomi di signori messi sul primo aereo ??? E qui non si tratta di razzismo, ma di sicurezza nelle nostre strade

  5. # Tuttiboni

    mi chiedo ma x quanto dovranno sopportare i livornesi?

    1. # Dario

      Non sopportiamo più già da un pezzo ! Ed il voto del 4 marzo lo dimostra ! Ma forse non è ancora chiaro a qualcuno. Chissa cosa aspettano ?

    2. # Camillo

      Forse non hai capito che i livornesi di domani saranno proprio loro!

  6. # Sinistra

    Poi c è chi si sta chiedendo il motivo per cui la lega ha avuto successo….
    .stateci tanto a pensare politici del cavolo.Un altro paio di elezioni e poi dovete anda all’ ufficio di collocamento.

  7. # floyd

    La cosa più grave è la rassegnazione. Non dobbiamo pensare che un certo tipo di società sia inevitabile, altrimenti è la fine. Se non per noi, dobbiamo farlo per gli italiani che verranno, dobbiamo impegnarci per combattere il degrado e la cancellazione della nostra identità. Sarebbe una forma di egoismo lasciare in eredità ai nostri figli le città in questo stato.

  8. # Liburnico

    … cosa vuoi che sia so’ ragazzi… I problemi sono altri, ad esempio quando arriva la Meloni o Salvini a Livorno… povera citta’ ex isola felice in Toscana…

  9. # Peppa

    Bella la mia Livorno di un tempo.

  10. # Max

    Boia….ha già vinto il campionato a marzo!!!…80 punti…un lo ripigli più

    1. # Ig

      Mi hai fatto schiantá..ah ah ah

  11. # Marcello

    Meglio di così l’Italia non puo’ andare!

  12. # Silvana

    Ormai la citta’ non parla altro che di loro…belle conquiste politiche, bravi! Abbiamo ottenuto quel che si temeva:
    IL BRONX!

  13. # amaranto67

    poi quando ci si accorge che la lega ha il 17% cascano tutti dalle nuvole….

  14. # Andrea

    I livornesi hanno la città che si meritano, magari chi si lamenta era tra chi ha sputato addosso alla Meloni che guarda caso era proprio in quella parte della città !! Ringraziate la sinistra.

    1. # PD per sempre

      Quanto vi rosica che abbiamo vinto ancora noi!!!
      ahahahahaha

      1. # Steve

        Vedrai che quando si accoltellano sotto casa tua non ridi piu’

      2. # Alssandro

        Ma sei proprio sicuro?
        Voi della DC con Renzi e Martina un mi sempre proprio l’unica cosa se siete riuscì a fare è fa risvortolare nella tomba Pertini e Berlinguer. Gli per desse sul tagada’ultimamente.

      3. # Liburnico

        quello che ci rosica, e’ non trovare una dico UNA giustificazione su come avete fatto a vincere … anche se di uno zinnino…

  15. # residente

    Un grazie alla Polizia ed ai Carabinieri che sono intervenuti rapidamente e con decisione, senza paura di ricevere una coltellata. Aiutateci, le istituzioni ci hanno lasciati soli !!!

  16. # Robe

    Mi domando (ma mai mi vien data una risposta,,,,) Ma il sindaco e/o la perfetta, provano mai a fare quattro passi da soli, senza la scorta e/o seguito di amici, in zona Repubblica? Sarebbe opportuno che ci passassero per rendersi conto di persona della situazione. E non dico di notte profonda… ma magari verso 19,30 -20.
    Spero che venga pubblicato questo commento e soprattutto che venga letto da chi di dovere!!!

  17. # Giorgio 67

    Mi chiedo se questi soggetti, che portano tutti il coltello, vengano mai perquisiti dai nostri tutori dell’ordine. Forse dovremmo iniziare da queste piccole cose.

  18. # Marco

    Sollevato il problema in Consiglio comunale proprio da me stamani …

  19. # alberto franzoni

    Perché il nostro Sindaco non chiede il pattugliamento notturno dei carabinieri del Tuscania…carabinieri ben addestrati presenti nella nostra città? Inoltre essendo principalmente carabinieri possono effettuare arresti
    chiedere documenti ecc ecc,danno forse noia a qualcuno? io penso che i cittadini onesti si sentirebbero molto più sicuri

  20. # Gianni

    Forse e’ meglio che v’informate su cosa puo o non puo decidere un sindaco di una citta italiana.
    Leggo gente dire che il sindaco dovrebbe manda’ l’esercito e la guardia nazionale.
    Ma per favore…

  21. # Chiara

    L’esercito ci dovrebbero mandare! Ma perché non fanno pattugliare fissi dall’esercito? Io non avrei nulla da temere, anzi, sarei contenta perché forse sarebbe un bel deterrente, solo il vederlo. Basta! Non se ne può più! Siamo OSTAGGI di questi delinquenti ed è evidente che le misure prese non sono sufficienti.

  22. # karl

    Ma quelli dell’ integrazione specialmente il sindacato Asia Usb ora non fiatano i paladini dell’ integrazione..di L e U pure loro spariti.. ma guarda un pò..

    1. # Stella

      Scusa, ma ti faccio notare che anche la vittima dell’aggressione è straniera, e con gli stranieri perbene che vivono onestamente, io mi integro più che volentieri. Io sono per l’integrazione, ma solo con chi rispetta la legge italiana. Gli altri, fuori. E conoscendoli, non penso che quelli di Asia USB la pensino diversamente!..

      1. # luca

        ora che il tizio che scappava fosse onesto andrebbe anche dimostrato… o ci vogliamo nascondere dietro un dito?

        1. # Stella

          Era uno che passava per la strada, evidentemente disarmato, non aveva droga addosso. Comunque siamo tutti innocenti fino a prova contraria… o forse, solo perché è straniero, è colpevole fino a prova contraria?

  23. # Antonio

    Vabbè sono sempre i soliti.

    E pensare che c’è chi è rimasto stupito dai risultati delle elezioni in città.

  24. # Stella

    Per me quei 3 sarebbero già sul primo aereo, consegnati alla polizia di casa loro. E’ assurdo che non si butti fuori da casa nostra gli stranieri che fanno queste cose. E non lo dico per razzismo, tantopiù che anche quel poveraccio aggredito è straniero!.. benvenuti gli stranieri tranquilli e onesti, ma per gli altri che fanno cose del genere, espulsione immediata. Sarebbe un bel sollievo per tutti i cittadini onesti, stranieri e non, e si svuoterebbero le carceri, con un bel risparmio per le casse statali! Io abito in zona, e spesso ho paura, girano brutte facce. Francamente, se ci fossero più forze dell’ordine mi sentirei più tranquilla.

  25. # Ig

    La delinquenza é il frutto dell’emarginazione, dell’esclusione, della povertà. La nostra società di incarognisce sempre più, ma i governanti se ne fregano. Secondo voi perché? Meglio avere un popolo arrabbiato che lotta contro governanti e padroni o un popolo preda della delinquenza e della paura, che chiede più controllo, che se la prende con gli immigrati anche se la maggioranza lavora onestamente? Fatevi una domanda e cercate di capire come stanno le cose, invece di inveire a caso. Mentre i padroni spadroneggiano e vivono alle nostre spalle, e nessuno li disturba, neanche se ti levano lavoro, casa, scuola, sanità…e ti buttano in una strada. E pensate a due coltellate.

    1. # Bah

      Veramente a volte la delinquenza è semplicemente frutto della cattiveria, da come la dici tu quei tre che hanno tirato le coltellate sarebbero vittime “dei padroni” e “del sistema” (sic!), quando invece non glielo ha ordinato nessuno di andare a prendere a coltellate quel poveretto.

    2. # E basta

      Ahahah…ma da dove vieni?. Cuba.? Corea del Nord?

  26. # ANTO

    Io in via Grande ci lavoro! Esco dal negozio alle 19-45 e vado a prendere il motorino velocemente con un senso di apprensione..siamo in pieno centro eppure non c’è nessuno in giro o almeno non qualcuno di affidabile… o extracomunitari o ceffi.. possibile che prima delle 8 di sera una donna deve aver paura in pieno centro? In una città di provincia.. Io non sono mai stata razzista anzi…ma ora comincio a sentirmi intollerante verso queste persone che si sono insinuate nella nostra città e la fanno da padroni. Non so da dove iniziare ma vorrei poter fare qualcosa..Vorrei che Tutti insieme decidessero di ” riprenderci” la nostra amata Livorno! Vorrei rivedere Piazza della Repubblica piena di gente il pomeriggio, come quando ero bimba e c’era il ciuchino su cui potevi fare il giro della piazza…e le mamme e le nonne sedute sulle panchine a chiacchierare e guardare la gente che passava! Ora ad ogni ora del giorno “il deserto” e tanta desolazione! Facciamo qualcosa Tutti insieme… ribelliamoci in qualche modo!

  27. # Fabio

    Buongiorno a tutti forse non avete ben chiara la situazione e vi do delle delucidazioni: questi stranieri in zona repubblica , pontino , Venezia hanno i loro territori dove spacciano di tutto e se un estraneo va a invadere la zona altrui succede ciò succede PERÒ non avete capito la cosa più importante loro ci stanno perché ci sta molta richiesta dei loro prodotti e i clienti sono il popolo livornese quindi se nessuno comprasse i loro prodotti non avrebbero scopo di esserci ma la richiesta è tanta e il guadagno altissimo poi se presi non gli viene fatto nulla non so mica matti come me a spaccarmi la schiena per pagare i bollettini questa è L Italia i mascalzoni signori e chi vuole fare le cose per bene lo stolto

    1. # terranovas

      Esatto Fabio !
      Concordo al 100% con te.
      Il degrado della nostra città è il degrado morale dei cittadini che la abitano.
      Questi spacciatori che hanno invaso la nostra città se ne andrebbero via da soli, senza fare niente, se non ci fosse più la richiesta di droga. Chi compra sostanze stupefacenti da questi spacciatori ha la stessa responsabilità morale di degradare la città. Così come quelli che alimentano il mercato della prostituzione.

      Siamo noi livornesi a rendere brutta e invivibile la città di Livorno !

      1. # Stella

        Vero! Tempo fa, alle 17, sono uscita di casa, e scesa in strada (via Sproni) ho visto due (livornesi, li ho sentito parlare) che si stavano facendo due “piste” di polverina bianca! In quel momento non passava nessuno, quelli mi hanno guardato e io ho fatto finta di non aver visto niente, e ho continuato a camminare col cuore che andava a mille! Comunque, per far emigrare altrove gli spacciatori la domanda di droga dovrebbe avere un tracollo tale che è utopistico sperarci….

  28. # Salvatore

    BLA, BLA, BLA, …….LE LEGGI CI SONO, MA I POLITICI PER NON SPENDERE HANNO TOLTO I CONTROLLI(TROPPO ONEROSI)….BAL, BLA, BLA,…..

  29. # Verità

    Per avere più sicurezza ci vorrebbero meno persone da controllare, in zona Piazza della repubblica ci sono invece centri immigrazione molto affollati….speriamo che vada sempre tutto bene, perchè se succede qualcosa di brutto sarà da vedere cosa diranno le istituzioni.

  30. # Traf

    O terranovas. Ma come ti permetti di dire che i tuoi concittadini sono drogati e frequentatori di bordelli?
    Hai fatto un commento di un qualunquismo e una banalita’ allucinante…ma fammi il piacere vai

    1. # terranovas

      Ma fammi il piacere te Traf !
      Il commento mio, di Fabio e di Stella è di una verità disarmante.
      Non è perché tenti di appicciare addosso la parola “qualunquismo” che puoi svicolare sui contenuti.
      Prova a spiegare il motivo per il quale la nostra tesi sia sbagliata piuttosto!
      Se non c’è domanda non c’è neppure offerta ! È questa la legge del mercato.
      Se Livorno è piena di spacciatori e di prostitute è perché la gente cerca droga e sesso a pagamento.
      Su questo non ci piove. È talmente banale che ci puoi arrivare anche te (se ti sforzi…).

  31. # Dep

    Fabio. Te si vede che hai capito tutto. Quindi per levare gli spacciatori di mezzo occorre arrestare tutti i livornesi e cosi loro se ne vanno. Geniale!!!

  32. # Traf

    O fabio. Meno male ce l’hai detto te che il mercato l’alimentano i cittadini, pensavamo che lo alimentassero i gabbani…

  33. # Sergio

    Ig. Fai tante domande agli altri ma mi domando tu che fai per cambiare visto che sembra che hai capito tutto. o vivi nel tuo contesto rassegnato, tramandando il rassegnamento agli altri?
    Io nel mio piccolo ho cercato di dare un voto pensato e ho detto a mio figlio di pensare prima di votare. Poi cerco di vivere nel rispetto della mia citta’. L’emarginazione e’ anche una carta in terra su un prato o una cacca sul marciapiede. Ti do solo qualche spunto visto che domandi agli altri…ma ci sono tanti argomenti su cui ragionare e fare piuttosto che domandare domandare domandare.

  34. # Gennaro

    Ma ai proprietari di case livornesi che hanno affittato le case in maniera vergognosa a questi soggetti incassando un monte di soldi in più del dovuto nessuno dice niente?

  35. # Gabrele

    Un tempo si faceva du azzotti e via
    Belli de i mi anni 90 deh