Cerca nel quotidiano:


Addio alla prof. Gori, “quanto affetto, grazie a tutti”

Maria Grazia Gori, ex professoressa del Niccolini Palli, è scomparsa all'ospedale dove era stata trasportata in seguito ad un incidente stradale avvenuto all'altezza degli scogli della Accademia mentre attraversava la strada

Lunedì 1 Giugno 2020 — 10:50

Mediagallery

La figlia Anna Maria: "Ringrazio amiche, amici, ex alunni e colleghe di mamma per tutto l'affetto e la vicinanza. Tra i tantissimi letti su Fb, mi piace ricordare un messaggio secondo me molto dolce: grazie per quel 4 che mi ha cambiato la vita"

“Ringrazio davvero tutti: amiche, amici, ex alunni e colleghe di mamma. Vi ringrazio per tutto l’affetto e tutta la vicinanza che ci avete dimostrato in questi giorni difficili. Ho saputo che è in corso una raccolta per una donazione. Noi non abbiamo dato particolari indicazioni, perciò qualsiasi sia la scelta andrà bene”. E’ il messaggio di Anna Maria Piras, la figlia di Maria Grazia Gori (nella foto concessa dalla famiglia), ex professoressa di italiano, storia e latino del Niccolini Palli, scomparsa all’età di 74 anni in seguito ad un incidente stradale avvenuto in viale Italia, all’altezza degli scogli dell’Accademia, nel pomeriggio del 29 maggio. “Sono stati tantissimi gli alunni che su Fb hanno voluto ringraziare mamma per gli insegnamenti di vita ricevuti durante gli anni a scuola. Ce n’è uno in particolare secondo me molto dolce: grazie per quel 4 che mi ha cambiato la vita”.
La signora Maria Grazia stava attraversando la strada quando è stata urtata da un’auto. Trasportata al pronto soccorso dalla Svs con politraumi, alcune ore dopo la donna non ce l’ha fatta. Presente al momento dell’incidente il marito della signora. La dinamica è al vaglio degli inquirenti. La signora Gori era molto conosciuta anche nel mondo dell’associazionismo femminile e nell’ambito del premio di poesia Bolognesi dedicato alle scuole superiori. Anzi era uno dei motori organizzatrici. Il funerale, organizzato dalla Svs, è stato celebrato il 31 maggio alla chiesa di Sant’Agostino a Fabbricotti.

Riproduzione riservata ©

10 commenti

 
  1. # Simone maltinti

    Mi addolora molto la scomparsa della professoressa, sincere condoglianze alla famiglia

    1. # Matteo

      Non conoscevo la signora ma ho assistito all’incidente, chiamando l’ ambulanza un secondo dopo l’impatto. Speravo con tutto il cuore che la signora si potesse salvare. Sono davvero addolorato.

  2. # Angela Spagnoli

    La mia amata professoressa di italiano! Sono profondamente addolorata per la sua scomparsa, al liceo mi ha aperto un mondo… condoglianze alla famiglia. Un abbraccio di luce.

  3. # Libero

    Era una mia compagna di classe in seconda media, alle scuole “Marradi”.
    Mi ricordo ancora: una ragazza solare, intelligente, brava nello studio, gioviale e con il sorriso sempre sulla bocca!

  4. # Sara

    La ricordo bene…in uno dei momenti più bui quando mamma morì e lei mi raccontó la sua esperienza, incoraggiandomi a non mollare Quel 9 al compito su Dante…quella terribile mattina…non me lo dimenticherò mai.
    Grazie Professoressa

  5. # Rosanna Tinti

    Ciao Maria Grazia, mia cara collega al Niccolini Palli, ti ricordo con il tuo sorriso e la tua tranquillità nell’affrontare ogni problema che ci potevano creare i nostri alunni che Insieme abbiamo accompagnati anche a conoscere un po’ di mondo: Strasburgo, Praga….
    RIP.
    Rosanna

    1. # V sez. D

      Straordinaria insegnante della mitica V sez. D del liceo VIA CRISPI…..anno 1979-80…. ricordi ancora vivi della sua grandissima passione…
      R.I.P

  6. # Nadia Susana Vitulano

    Che triste notizia, una dolce donna che insegnava con passione. Un abbraccio alla famiglia

  7. # Sara

    Mi dispiace immensamente!!! Conservo un bellissimo ricordo di lei, della sua immensa cultura e amore per la letteratura.
    Una grande donna e una bravissima insegnante!!
    Grazie a lei e al suo amore per il teatro sono riuscita ad uscire dal mio guscio e ho trovato la forza di sconfiggere la mia timidezza!!!
    Grazie prof!!! Riposi in pace

  8. # Ilaria

    Non ti conoscevo, ma hai l’età di mia madre, anche lei insegnante di lettere, proprio come me ora. Dai commenti ho visto che hai lasciato un segno nei tuoi ex alunni, che li hai accompagnati con amore verso la vita adulta. Mi sono commossa. Spero tu ora sia in pace e spero un giorno di essere anche io ricordata con affetto e calore, anche magari per una parola che, detta al momento opportuno, può cambiare la vita a un alunno..