Cerca nel quotidiano:


Alla guida con tasso alcolemico superiore di 5 volte il limite consentito (2,5 g/l)

L'uomo stava guidando (privo di patente e di assicurazione) a zig-zag mettendo a rischio l'incolumità pubblica. Fermato nei pressi del carcere delle Sughere dagli agenti in moto e dalla polizia penitenziaria

domenica 25 Agosto 2019 16:40

Mediagallery

La polizia municipale ha denunciato un uomo, e gli ha sequestrato il veicolo, dopo averlo sorpreso a guidare in stato di ebrezza, a zig zag e in un tratto anche contromano.
Nella mattina di venerdì 23 agosto è arrivata alla sala operativa del comando di piazza del Municipio la segnalazione relativa ad un’autovettura con un’andatura anomala e pericolosa per l’incolumità pubblica, nelle strade vicine al carcere delle Sughere.
Una pattuglia di agenti in moto è riuscita a individuare la macchina ed ha fermato il guidatore, insieme agli agenti della polizia penitenziaria.
Il conducente è  risultato positivo al pre-test (il cosiddetto palloncino), privo di assicurazione e di patente.
L’uomo, originario di Catania e residente nella provincia di Livorno, con numerosi precedenti penali, è stato quindi accompagnato al comando della municipale per essere sottoposto ad etilometro, risultato 2,50 g/l (5 volte il minimo consentito). Da qui appunto la denuncia e la confisca del veicolo.
Nella sera di venerdì 23 agosto poi la polizia municipale ha inoltre effettuato un controllo straordinario con etilometro in piazza del Municipio.
Sono stati controllati 18 veicoli e contestate due violazioni con ritiro di patente e notizia di reato e altre due con relativa sospensione dalla circolazione. Tutti gli altri conducenti controllati sono risultati pari a zero al pre-test.

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # Luca

    A mio avviso uno che guida ubriaco, con numerosi precedenti penali, che guida senza patente e assicurazione, va messo in galera, non denunciato e basta! Questo non ha niente da perdere, domani è di nuovo in giro ubriaco a guidare senza patente e senza assicurazione….solo in Italia tutti a piede libero! vedrai in Germania o in Svizzera non gli sarebbe andata cosi bene!
    Ma qua nella terra dei cachi siamo tutti buoni!

    1. # 0586

      Le leggi fanno schifo hai ragione ma purtroppo son queste e ce le teniamo. Sarebbe il caso di iniziare a fare veramente casino con in piazza invece di stare a guardare e a votare sempre i 3 di turno!!

      1. # marco ghelli

        Chi sono i tre di turno….???

    2. # Alberto

      Concordo pienamente

    3. # Gandalf

      Erano nei pressi delle sughere.
      Aprivano una cella e ce lo chiudevano.
      Sta gente è pericolosa.
      Ma ce ne rendiamo conto soltanto quando poi succedono le tragedie.
      Concordo pienamente con te.
      Carcere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.