Cerca nel quotidiano:


Anziano in balia delle onde salvato da due giovani

Il bagnante ha rischiato di affogare a causa del mare lungo e della risacca

Domenica 3 Luglio 2016 — 17:28

Mediagallery

Aveva deciso di farsi un bagno nonostante le condizioni del mare non fossero ottimali. Domenica 3 luglio, intorno alle 16, un anziano di circa 70 anni si è così buttato dalla scaletta dei Bagni Roma ad Antignano per una nuotata. Ma non aveva considerato l’onda lunga e la risacca presente in mare sin dalle prime ore della mattina. Così in men che non si dica l’uomo ha iniziato ad essere in evidente difficoltà non riuscendo più a raggiungere la scaletta dalla quale si era calato in acqua. Il bagnante ha iniziato così a chiedere aiuto mentre le onde lo stavano pericolosamente spingendo verso gli scogli del primo braccio del moletto d’Antignano dove in tanti erano accorsi, come ogni giornata di sole, a prendere un po’ di tintarella e a passare un pomeriggio tra mare e salmastro.
Così due coraggiosi giovani livornesi, che hanno chiesto esplicitamente di rimanere anonimi senza ribalta della cronaca, non hanno esitato e, gettandosi in mare, hanno aiutato l’anziano a risalire sulla terra ferma soccorrendolo nel momento del bisogno. In quel momento si è lanciato in mare anche un bagnino dello stabilimento balneare richiamato dalle grida di aiuto ma l’intervento dei due ragazzi del moletto è stato più veloce. L’uomo, evidentemente affaticato e spaventato, dopo essersi riposato un poco sugli scogli ha ringraziato i suoi due “angeli” ed è rientrato ai Bagni Roma.

Riproduzione riservata ©

15 commenti

 
  1. # Lorenzo65

    Per fortuna ci sono le boe di sicurezza in mare……!!

  2. # piratatirreno

    Non so se il bagnino aveva issato bandiera rossa, comunque a 70 anni, e non solo, bisognerebbe sapere che con il mare non si scherza. Per fortuna …tutto bene quel che finisce bene.

    1. # PIRATA

      Ti posso dire per esperienza personale che il mare anche se non è particolarmente mosso ti può fregare in due bracciate sei al largo poi a rientrare…. io avevo 22 anni mi son tirato fuori da solo, ma ti posso assicurare me la son fatta addosso!

  3. # Fabiano

    Rimettere gli atolli perché salvano le persone! Soprattutto a sud

  4. # carlo

    Bravissimi i due soccorritori che oltretutto sono voluti rimanere anonimi!!!!

  5. # santo stefano

    ….. portare i nipotini alle giostre no!

  6. # Stefano

    La bandiera rossa ti sconsiglia di fare il bagno non te lo vieta , per quanto riguarda il signore settantenne e’ stato molto incosciente alla sua età rischiare di finire nella risacca per poi essere scaraventato sugli scogli, ha messo in pericolo anche la vita di altre persone

  7. # Bimbo

    Meno male che i ragazzi livornesi sono svegli !! Dico questo perché proprio oggi il soccorso da parte dei sommozzatori dei vigili del fuoco non sarebbe stato possibile visto che grazie al “nostro” governo è stato chiuso un turno facendo finta che sia un risparmio!! In una città come Livorno!!!!

  8. # Alla Frutta

    Complimenti ai due giovani che hanno rischiato la propria vita per un incauto incoscente presuntuoso settantenne .

  9. # islay

    Non ci sono mai stati gli atolli davanti ai Roma, e di certo non era mare da bandiera rossa. Serve soltanto più attenzione.

  10. # Stefano

    Noooooooooo ganzo il bagnino pagato per sorvegliare la sicurezza altrui ed invece se ne stava tranquillamente in giro da qualche parte nonostante lo stato d’allerta del mare pericoloso……ma e’ un grande!! Ma se non ci fossero stati i “giovani coraggiosi”? Questo signore sicuramente sarebbe sparito tra i flutti invocando inutilmente aiuto. Ormai la figura dei bagnini e’ solo immagine che caratterizza gli stabilimenti balneari, in realta’ i bagnini servono solo a guardare le cabine, spazzare, aprire e chiudere ombrelloni, controllare che i ragazzini non “trabacchino” dalla spiaggia libera….ma…il bagnino non dovrebbe essere stato assunto e soprattutto pagato per la sicurezza dei bagnanti? Aggiungo che con il mare così la direzione dei bagni Roma avrebbe dovuto provvedere ad alzare bandiera rossa con sorveglianza fissa del bagnino, non lo dico io ma e’ il regolamento della capitaneria di porto.

    1. # Italo

      Stefano, faresti bene ad informarti prima di scrivere le cose che pensi, specialmente quando sono molto lontane dalla verità come in questo caso.

  11. # carla

    Ieri si vedeva bene che il mare era mosso. Prudenza altro che atolli.

  12. # diego

    Per diritto di cronaca le cose non sono andate così, visto che sono il l’assistente bagnati che è intervenuto per tutelare la sicurezza del nostro cliente, prima indirizzandolo e invitandolo a farsi trasportare dalla corrente tra il
    Braccio sud dei B. Roma e poi per aiutarlo a risalire insieme ad un’altro ragazzo dagli scogli fino sul moletto. Così sono andate le cose.

  13. # Diego

    Per diritto di cronaca le cose non sono proprio andate così visto che sono io l’assistente bagnanti che è’ intervenuto per tutelare l’incolumità di un nostro cliente in palese difficoltà prima invitandolo a farsi trasportare dalle corrente tra il braccio sud dei B.Roma e il golfetto del
    moletto di Antignano e poi aiutandolo a risalire dagli scogli fino sul braccio insieme ad un paio di ragazzi che si trovavano li al mare, così sono andate le cose! L’onesta e correttezza prima di tutto, soprattutto verso chi come me fa questo mestiere con passione e dedizione mettendo qualora ce ne fosse bisogno a repentaglio se stesso per gli altri.. Buona estate a tutti