Cerca nel quotidiano:


Assembramento in piazza, calci e pugni a poliziotto. Un arresto

All'arrivo delle volanti in piazza Caproni le persone segnalate si sono dileguate ad eccezione di tre soggetti che si sono resi responsabili di oltraggio, minaccia e violenza e resistenza in concorso

Domenica 17 Maggio 2020 — 12:10

Mediagallery

Una persona è stata arrestata e due denunciate. Poliziotto refertato con 21 giorni, danneggiata una radio della polizia

Intorno alle 00.10 circa del 17 maggio le volanti si sono portate in piazza Caproni in quanto numerosi cittadini lamentavano la presenza di un assembramento di persone che disturbava la quiete pubblica.
All’arrivo delle volanti le persone segnalate si sono dileguate ad eccezione di tre soggetti che, all’atto del controllo di polizia, si sono resi responsabili dei reati di oltraggio, minaccia e violenza e resistenza in concorso.
Nello specifico uno dei tre soggetti, un cittadino peruviano nato nel 1991, all’atto del controllo è apparso estremamente reticente e poco collaborativo tanto da causare lesioni ad un poliziotto colpendolo con calci e pugni (21 giorni di prognosi). Ed è stato arrestato per i reati di oltraggio, violenza, minaccia e resistenza.
Il Sostituto Procuratore della Repubblica ne ha disposto l’accompagnamento nella propria residenza in attesa di udienza.
Gli altri due soggetti, anch’essi cittadini peruviani nati rispettivamente nel 1992 e 1993, sono stati denunciati a piede libero per oltraggio, violenza, minaccia e resistenza e per danneggiamento aggravato in quanto durante il controllo uno dei due ha danneggiato una radio portatile in dotazione alla polizia.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Mila

    Non è tollerabile questa violenza contro i poliziotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.