Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Barista colpito alla testa e rapinato a Colline

Lunedì 19 Settembre 2016 — 06:30

A fare la scoperta è stato il fornitore delle paste che ha trovato la saracinesca alzata a metà. Il bandito si è impossessato del fondo cassa e non contento ha rovistato nel portafoglio della vittima prima di darsi alla fuga

A fare la scoperta è stato il fornitore delle paste. Ha trovato la saracinesca alzata a metà ed è entrato. Ha chiesto alzando la voce se nel bar ci fosse qualcuno e quando non ha ottenuto risposta si è recato nella saletta sul retro trovando il titolare a terra aggredito pochi minuti prima da un malvivente. E’ accaduto sabato 17 settembre intorno alle 7 in un bar a Colline. La vittima della aggressione, poi trasformatasi in rapina, è stata colpita alla testa e ha perso conoscenza. Per questo ai carabinieri, che stanno indagando sul caso, non ha saputo fornire molti dettagli: dunque potrebbe essersi trattato di un solo malvivente, oppure di due. Lo stesso fornitore delle paste è subito corso in strada per lanciare l’allarme. Proprio in quel momento stava transitando una ambulanza della Misericordia di Montenero e l’ha fermata. I volontari sono corsi dentro il bar trovando l’uomo ancora a terra con una ferita in testa e il suo portafoglio a fianco. Il bandito si era impossessato del fondo cassa (pochi spiccioli) e non contento ha rovistato nel portafoglio della vittima prima di darsi alla fuga.  Dopo le prime cure sul posto il commerciante è stato trasportato al pronto soccorso per gli accertamenti del caso.

Condividi:

Riproduzione riservata ©