Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Boato all’alba a nord della città

Venerdì 2 Settembre 2016 — 08:10

Ad avvertirlo sono stati, in particolare, i residenti a Stagno. Dalle prime verifiche è emerso che il forte rumore proveniva dalla raffineria Eni

Boato a nord della città. E’ accaduto alle prime luci dell’alba, per l’esattezza alle 6,20 del 2 settembre quando sono arrivate le prime telefonate, e ad avvertirlo sono stati, in particolare, i residenti a Stagno. Dalle prime verifiche è emerso che il forte rumore proveniva dalla raffineria Eni, nel reparto centrale termoelettrica, e sarebbe stato dovuto alla rottura di una tubazione ad alta pressione all’interno di una caldaia per produzione di vapore a servizio della centrale termoelettrica. L’impianto è stato posto in sicurezza dal personale di stabilimento e non si è reso necessario l’intervento di personale del Comando dei vigili del fuoco. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito e non ci sono state emissioni di sostanze tossiche nell’aria. Avete avvertito il boato? Segnalatelo con un commento sotto all’articolo.

 

Condividi:

Riproduzione riservata ©