Cerca nel quotidiano:


Cade sugli scogli, soccorsa via mare poi il rendez vous

Intervento alle Vaschette. Un soccorritore della Guardia Costiera si è tuffato in acqua con un’attrezzatura galleggiante, utile a contenere la barella. Poi la donna, via mare, è stata trasportata al moletto di Antignano dove ad attenderla c’era un’ambulanza

Giovedì 17 Agosto 2017 — 10:20

Mediagallery

Nel pomeriggio del 16 agosto, la Guardia Costiera di Livorno ha recuperato e trasportato via mare una donna fiorentina di 55 anni, che ha riportato un trauma al polso della mano destra a seguito di una caduta sugli scogli avvenuta alle “Vaschette” sul Romito.
L’operazione è scattata alle 17,30 circa, quando il 118 ha contattato la Sala Operativa della Capitaneria di porto labronica per richiedere l’intervento da mare, vista l’impossibilità del trasporto via terra. Sul posto sono stati inviati una motovedetta e un battello veloce. Un soccorritore della Guardia Costiera si è tuffato in acqua con un’attrezzatura galleggiante, utile a contenere la barella sulla quale la persona era stata assicurata. Il militare, arrivato a riva, ha preso in consegna l’infortunata dai sanitari, per condurla in galleggiamento in prossimità della motovedetta dove è stata issata a bordo con l’ausilio della gru in dotazione all’unità. I mezzi si sono quindi diretti al moletto di Antignano, dove ad attenderli c’era un’ambulanza della Misericotdia di Antignano, che ha provveduto al successivo trasferimento della donna in ospedale.

Si rammenta l’importanza del numero di emergenza gratuito 1530, attivo 24 ore su 24, su tutto il territorio nazionale, per contattare immediatamente -senza filtri- la Capitaneria di porto più vicina, ricevendo pronta assistenza in mare. Segui la Guardia Costiera anche su Twitter, Facebook e Youtube.

Riproduzione riservata ©