Cerca nel quotidiano:


Coltello contro albergatore e clienti: nei guai

Sabato 18 Marzo 2017 — 11:26

Mediagallery

Poco più di un mese fa due giovani si sono presentati alla reception di un albergo in zona stazione e, verosimilmente sotto l’effetto di alcool o sostanze stupefacenti, iniziarono a minacciare con un coltello albergatore e clienti che furono costretti a chiudersi a chiave in un ripostiglio (foto Lanari).
I due, uno straniero ed una italiana, si sono poi dati alla fuga prima dell’arrivo della pattuglia dei Carabinieri, chiamati dal titolare della struttura ricettiva.
Le indagini avviate dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Livorno, coordinati dal sottotenente Mario Sorice, hanno permesso di individuare i responsabili della vicenda che sono stati riconosciuti dalle vittime.
Si tratta di un cittadino tunisino di 36 anni ed una trentatrenne livornese, entrambi con precedenti penali. Sono stati denunciati a piede libero per minaccia aggravata in concorso e porto ingiustificato di arma impropria.

Riproduzione riservata ©

4 commenti

 
  1. # Pallemosce

    Lui a casa sua di volata lei se la vogliono anche, Ma non credo, quindi la metti dentro e te la dimentichi. Ecco come si rispettano i cittadini per bene e la gente che lavora e NON deve avere rotture di scatole.

  2. # GIOVANNI 2

    ma a piede OCCUPATO mai??? Grazie giudice. vi parate sotto la voce ma è la legge. ma se una legge è CRIMINALE spetta a Voi interpretarla ne BENE della comunità. già ma poi avreste troppo lavoro.
    Domanda ma se il titolare o un cliente SPARA…???… Viene condannato

  3. # piratatirreno

    Mamma mia….chi sa che paura hanno avuto quanto sono stati denunciati!!!!

  4. # Piero

    denunciati….il circo Italia continua a far ridere !!!