Cerca nel quotidiano:


Compra la droga, viene truffato e chiama la polizia

Una volta giunto a casa si è accorto che all'interno dei due involucri a lui consegnati non vi era la cocaina richiesta ma solo due filtri usati: così ha chiamato la polizia

Martedì 5 Luglio 2016 — 15:06

Mediagallery

Una volante della polizia è stata inviata al parcheggio di via Masi in quanto un uomo aveva segnalato di essere stato raggirato. Sul posto la pattuglia ha constatato che la vittima aveva preso contatti telefonici con un tunisino per l’acquisto di sostanze stupefacenti e in cambio di 50 euro aveva ottenuto due palline che dovevano contenere cocaina.
Una volta giunto a casa si è però accorto che all’interno dei due involucri a lui consegnati non vi era la droga richiesta ma solo due filtri usati. La vittima della truffa ha provato a contattare lo straniero senza avere alcuna risposta e quindi è tornato in via Masi per provare a rintracciarlo, da dove poi ha deciso di chiamare la polizia per sporgere denuncia.

Riproduzione riservata ©

19 commenti

 
  1. # susanna

    Un uomo, un genio…..Speriamo non figli

  2. # Alla Frutta

    Boia de poveraccio… io lo avrei arrestato e tolto immediatamente qualsiasi patente o eventuali porto d’armi

  3. # ElMoroSchietto

    Ma è una barzelletta?

  4. # StefanoL

    Polizia??… sporge denuncia per essere truffato da uno spacciatore????… mah!!! Fossi lui andrei a “Chi l’ha visto”… hahahahahahahahaha… questo un batte mia pari.

  5. # scorpione61

    Certo ci vole ghigna

  6. # valentina

    Davvero? nessun commento?

  7. # PANAX

    penso che siamo oltre ogni limite!!!!!!!! E’ come se un rapinatore va in banca e non trova soldi e denuncia il direttore……..

    1. # livo

      e gli fanno anche il mazzo!!!!………………..al direttore!
      ahahahahah! come siamo caduti in basso!!!!!!!!!!!

  8. # sa.sa

    ma sogno??? Dai!!!! ora tuteliamo il truffato e speriamo che la polizia riesca ad identificare il truffatore e a far risarcire il danneggiato, magari avvocati con gratuito patrocinio
    Ma per favore

  9. # AnToNIO

    Ahahahahhahahah!
    Ahahahahahahahah!!!
    Speriamo te ne rubino ancora! Ahahahah

  10. # 0586

    ma a questo fenomeno la polizia un bel bollettino precompilato per il pagamento dell’intervento di uno/due statali no è….??si paga le tasse anche per questi interventi signori!!!!

  11. # :O

    O.o

  12. # pallemosce

    Un po di linfa per il vernacoliere

  13. # ° "Micio"

    Se veramente ha sporto una denuncia del genere sottoscrivendola, spero che almeno venga segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti, con tutti i nessi e connessi . Se siamo a questi livelli !

  14. # Valerio labronico

    Doveva far colazione?????

  15. # VIAICLANDESTINI

    Perche’ le autorita’ non intervengono pur sapendo e conoscendo i luoghi e le persone?
    Perche’ noi livornesi e con noi l’Italia intera deve condividere il territorio con loro?
    MA CHE ITALIA E’ QUESTA? IO NON LA RICONOSCO PIU’ !!!

  16. # gabri

    prima non l’avrei detto e neanche pensato.ora credo che liberizzare la droga potrebbe essere una soluzione per evitare che gli spacciatori (50 euro!!!!) rifilino troiai e si approfittini cosi’ di questi disgraziati.Ho sentito storie di famiglie rovinate x questo vizio da rabbrividire.

  17. # ivo lami

    e’ proprio vero: non ci sono più gli spacciatori di una volta

  18. # Daniele

    Assurdo, ma che paese siamo diventati. Uno vuole comprare due grammi di cocaina per farsi una serata in pace e sti spacciatori lo truffano. Per 50 euro basta anche solo un grammo, ma che sia vero e discretamente buono.