Cerca nel quotidiano:


Con la droga nelle mutande e nei calzini e il coltello in tasca: denunciato

Nei guai un cittadino di 28 anni del Gambia. In suo possesso un coltello e circa 50 grammi di sostanza stupefacente

Venerdì 5 Marzo 2021 — 17:03

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Lo straniero è stato segnalato all'Ufficio Immigrazione della questura di Livorno ai fini di avviare le relative pratiche per il rimpatrio in quanto anche irregolare sul territorio

E’ stato denunciato per porto abusivo di arma da taglio e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. E’ con queste accuse che un cittadino di 28 anni del Gambia è stato segnalato all’Ufficio Immigrazione della questura di Livorno ai fini di avviare le relative pratiche per il rimpatrio in quanto anche irregolare sul territorio. L’uomo è stato fermato per un controllo nella mattina di venerdì 5 marzo in piazza Garibaldi da una pattuglia delle volanti della polizia i cui agenti, diretti dal commissario capo Claudio Cappelli, hanno eseguito un controllo nei suoi confronti trovando addosso al giovane circa 50 grammi di hashish (nella foto in pagina) nascosti nei calzini e nelle mutande. Con sé aveva anche un coltello a serramanico di 15 centimetri di cui 7 di lama. Droga e arma sono stati quindi sequestrati dai poliziotti che lo hanno accompagnato in questura per eseguire le formalità di rito e il riconoscimento al termine del quale è scattata la denuncia e la segnalazione all’Ufficio Immigrazione.

Riproduzione riservata ©