Cerca nel quotidiano:


Coniugi sorpresi a rubare carburante da un autocarro: presi

Sul posto sono state trovate nove taniche, una rudimentale pompa di aspirazione e un tubo in plastica, nonché l’automobile della coppia parcheggiata poco lontano

lunedì 20 agosto 2018 11:47

Mediagallery

Nella primissima mattinata di domenica 19 agosto, una coppia di stranieri, incensurati, residenti a Collesalvetti è stata bloccata e denunciata con l’accusa di furto di carburante ai danni di un camion di proprietà di una società di trasporti con sede a Torre del Greco, nel napoletano. Era ancora piena notte quando all’interno dell’interporto “A. Vespucci”, una pattuglia del Radiomobile in perlustrazione è stata allertata dal personale della sicurezza a proposito della presenza di due persone intente ad asportare del carburante dai serbatoi dei camion tramite una pompa di aspirazione. Immediatamente arrivati sul posto, i militari hanno individuato i due malfattori, poi risultati marito e moglie, mentre erano ancora intenti ad aspirare 50 litri di  gasolio da un autocarro. Sul posto sono state trovate nove taniche, una rudimentale pompa di aspirazione e un tubo in plastica, nonché l’automobile della coppia parcheggiata poco lontano. I coniugi sono stati denunciati a piede libero per furto.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Andrea

    L’articolo non è dettagliato..non da merito alle guardie giurate che hanno avuto un ruolo determinante.. grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive