Cerca nel quotidiano:


Dà in escandescenza al bar: giovane nei guai

Un giovane livornese di 20 anni è stato denunciato a piede libero per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale

martedì 21 agosto 2018 17:00

Mediagallery

Si è concluso con una denuncia a piede libero per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale l’intervento dell’Arma in un noto bar del centro. Tutto è iniziato intorno alle 23,30 del 20 agosto quando alcuni avventori hanno chiamato il 112 per segnalare il comportamento di un giovane livornese di 20 anni in evidente stato di alterazione da alcolici. Giunti sul posto – scrivono i carabinieri – i militari hanno dovuto fronteggiare il ragazzo diventato particolarmente aggressivo tanto da rifiutare l’aiuto dei sanitari, nel frattempo accorsi, e minacciare i numerosi clienti presenti in quel momento. Soltanto l’arrivo di un’altra pattuglia in supporto ha permesso di bloccare il livornese e condurlo in caserma dove ha continuato a opporre resistenza e a proferire frasi ingiuriose verso i militari. Identificato e sottoposto agli accertamenti di rito, il giovane è stato deferito in stato di libertà.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.