Cerca nel quotidiano:


Dà in escandescenze e spacca il plexiglass della volante: arrestato

Continuano serrati i controlli da parte della polizia nelle aree particolarmente interessate ai noti disordini serali e notturni. Ecco i risultati ottenuti dagli agenti delle volanti nelle ultime ore di servizio

Mercoledì 22 Settembre 2021 — 11:18

Mediagallery

Nella giornata di martedì 21 settembre un cittadino tunisino dell’84, già  sottoposto ad obblighi di firma, pluripregiudicato e ritenuto pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica è stato trattenuto per regolarizzare la sua posizione sul territorio nazionale. Dopo aver richiesto ed ottenuto il nulla osta dall’autorità giudiziaria, è stato espulso ed accompagnato, dagli agenti delle volanti, al “Centro di Permanenza per il Rimpatrio” (Cpr) di Torino. Una volta iniziato il servizio di accompagnamento il 37enne ha iniziato a dare in escandescenza tanto da provocare la rottura del vetro in plexiglass divisorio all’interno del mezzo.
I poliziotti hanno dovuto fare rientro in caserma per cambiare l’auto non più idonea al tipo di servizio. Hanno dunque ripreso il viaggio durante il quale il tunisino si è reso responsabile di ulteriore danneggiamento anche del secondo mezzo. Giunti al CPR di Torino, lo straniero è arrestato e accompagnato in carcere nel capoluogo piemontese.
Nella serata di  martedì 21 settembre invece, intorno alle 22, è stato controllato un cittadino gambiano del ’93 in piazza Garibaldi e denunciato ex art. 73 /dpr 309/90 in quanto trovato in possesso di 2 involucri di cocaina (circa un grammo), 3 pasticche di ecstasy; 4 frammenti di hashish per poco meno di 5 grammi e 130 euro suddivise in varie banconote di piccolo taglio (la droga sequestrata è visibile nella foto in pagina fornita dalla questura). Lo straniero è stato trattenuto negli uffici della questura per regolarizzare la sua posizione sul territorio nazionale.
Tutto ciò si inserisce all’interno del più ampio quadro di prevenzione messo in atto dal questore in seguito al Cosp dopo i recenti fatti di via Buontalenti. I controlli del territorio a cura dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, rinforzati dall’ausilio delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Toscana, continuano infatti incessanti nelle aree particolarmente interessate ai noti disordini serali e notturni. Solo nelle ultime sono state identificate ben 133 persone, controllati 4 esercizi commerciali ed effettuati 4 posti di controllo.

Riproduzione riservata ©