Cerca nel quotidiano:


Danno cibo ai piccioni, 10 cittadini multati

10, al momento, i cittadini sanzionati dalla municipale nel 2016 per somministrazione di cibo, 3 le multe elevate ad ottobre: via Lamarmora, viale Marconi e al parco di Banditella

Domenica 23 Ottobre 2016 — 14:28

Mediagallery

Che i piccioni fossero una questione annosa lo si sapeva. Che qualcuno si beccasse pure la multa forse no. Ma tant’è. La municipale comunica che, stando all’articolo 6 del regolamento di tutela animali che ha sostituito l’ordinanza sindacale, che sono 10, al momento, i cittadini sanzionati nel 2016 per somministrazione di cibo ai colombi. Solo 3 quelle elevate ad ottobre. A dare cibo ai piccioni generalmente sono gli anziani che amano gli animali. E proprio tre di loro sono stati multati di 50 euro. Uno in via Lamarmora, uno in viale Marconi (qui i ratti andavano poi nel giardino della materna Girasoli) e un altro anziano al parco di Banditella. Adesso l’attenzione della municipale si sposta sul viale Carducci, dove vengono lasciati molti residui di pane secco, e scuole Benci davanti al mercato. Gli escrementi di piccioni corrodono monumenti, vernice dei veicoli e abiti stesi ad asciugare. Con le zampe trasportano parassiti e in volo sono preda di gabbiani che li smebrano lasciando a terra le carcasse poi cibo per topi.

Riproduzione riservata ©

26 commenti

 
  1. # piratatirreno

    Aspettate dell’artro a cambiare il regolamento che vieta l’abbattimento dei volatili in questione. Nelle città più evolute, ci sono degli orari in cui vengono liberati i falchi che predano e impediscono il prolificarsi delle beatiole, poiché si nutrono delle uova.
    O addirittura permettere la somministrazione di angeli mi che rendano sterili i colombi. (Le città che adottano gia da decenni tali sistemi sono ad esempio Roma, Milano, Torino..ecc…)

  2. # Danius

    Forza Pippo! Io multerei anche chi osa respirare! questo mandato sarà ricordato come il migliore….il migliore in termini di quattrini strizzati dalle tasche dei livornesi!

  3. # Franco

    Ma nelle piazze è scritto che non si può dare cibo ai piccioni? Nei boschi è scritto che non si possono raccogliere funghi? Come funziona, prima di fare qualsiasi cosa devi andare su quale sito a cercare infodmazioni x evitare sanzioni? Ma poi nella notte ti pestano in piazza Guerrazzi e i vigili dive sono… Tutti a nanna? Le forze dell’ ordine fanno budget o devono vigilare ed eventualmente insegnare le regole? Fuori i soldati dalle caserme e state in città 24 ore!!! Vergogna!!! Tutto a camminare a spalle larghe ma quando hai bisogno non c’ è nai nessuno… Vergogna di stato!!!

    1. # mewat

      Ma lei sulle spalle ha un cartello che dice che non posso accoltellarla? Come faccio a saperlo se non ce lo scrive?

      1. # FRANCO

        Se io ho fatto un paragone goliardico il suo esempio è davvero privo di logica.
        Ma va bene così.
        Io mi riferivo ai poveri buontemponi che compiono certe operazioni con sentimento ed invece vengono sanzionati e additati come fossero delinquenti…
        Io qualche volta ho tirato delle briciole a degli uccellini o a dei pesciolini nei torrenti… dal momento in cui non ho scritto sulle spalle vietato accoltellarmi, mi uccida e così si sbarazza di un malvivente.
        Tutti concentrati su queste cose mentre in piazza Guerrazzi volano coltellate vere e i vigili dal blocchetto multe facili sono tutti a nanna

  4. # giancarlo

    Finalmente , non ho mai fatto del male ad una formica , però è uno schifo : palazzi , statue , piazze sono degradati da escrementi di gabbiani , piccioni ,; non chiedo di ucciderli , solo trovare il modo che restino in periferia tra boschi e campi !

  5. # Graziella59

    In piazza di colline lato edicola, gabbiani piccioni e gatti randagi banchettano insieme, oltre il pane gli portano anche avanzi di cibo

  6. # Lorenzo65

    Bene , multateli per bene questi pericolosi criminali !! Cosi imparano a fare delinquenti , invece di seguire i buoni esempi da cittadino modello tipo vender merce contraffatta sui marciapiedi o improvvisare spettacoli artistici ai semafori.

    1. # sara calsa

      C é sempre qualcuno che si lanenta per qualcos’altro…

  7. # Kali Kili

    Anche ai gatti non si può dare cibo? Questo è odio verso gli animali

  8. # Cobra60

    Se invece non gli danno da mangiare i gabbiani smettono di mangiarli?invece l’abbandono di ogni genere di cose fuori dai cassonetti e gli escrementi dei cani ,quelli non fanno alcun danno.gia ma è più facile fare una multa ad un vecchietto ( che forse è l’unica cosa che gli rimane per sentirsi vivo) che colpire tutti gli altri sudici che hanno fatto venire Livorno una pattumiera. Facile farsi forte con i deboli, e deboli con i forti

  9. # sietedifori

    Ecco…bravi…magari però prima delle donnine che danno il pane ai piccioni alle Benci e in Viale Carducci prendete anche gli spacciatori che li c’e’ pieno così fate un viaggio e due servizi…..È roba da matti !!!!!

  10. # karen

    Visto l’argomento, sottopongo questo problema: due signore che abitano sotto di me, danno da mangiare almeno 3 volte al giorno a queste bestiacce sul loro balcone. Non vi dico la sporcizia. Devo dire che in un paio d’anni possiamo annoverare una bella colonia di almeno una ventina di esemplari. Qualcuno sa dirmi cosa possiamo fare e a chi rivolgerci? Grazie a chi vorrà aiutarmi.
    Karen

    1. # stefano

      Cara Karen, non ci puoi fare niente. Abbiamo combattuto per anni contro l’ex vigile capellone, con esposti al Comune, all’Asl, ai Vigili…Non è successo niente, ci dicevano che al massimo potevano fare una multa che tanto non pagava…si è risolta solo con la sua morte per incidente, altrimenti era ancora lì…

  11. # Stefano

    Ma perché fare multe a raffica a tutti quei ragazzetti Livornesi che rendono Piazza Attias uno struggino no ???? Io lavoro in Piazza Attias e non ho mai visto un vigile sanzionare qualcuno che sporca per terra , basta passarci a qualsiasi ora per vedere lo schifo che fanno tutti i giorni per la terra .E’ una vergogna !!!!

  12. # lev

    Il Regolamento e’ fatto bene, tutela gli animali e mette dei limiti ad azioni che possono creare disagi per loro e per le persone.Il colombo di citta’ e’ una specie in crescita che puo’ creare problemi ed e’ giusto tentare di ridurne il numero senza interventi cruenti.Del resto un regolamento senza sanzioni e’ aria fritta

  13. # paolo.

    Sono più sudici i piccioni o quelli spregiosi che abbandonano qualsiasi troiaio
    ai cassonetti?Quanti ne beccate?

  14. # Gabbiani

    Ma contro i GABBIANI che aggrediscono gatti e a volte bambini sui terrazzi, ostruiscono le grondaie coi loro nidi, schiamazzano nella notte impedendo di dormire, seminano sporcizia (escrementi) ecc. ecc.. DICEVO: contro i GABBIANI NON SI FA NULLA ! Ecco la serietà di una amministrazione. Con i gabbiani è più difficile (come con la delinquenza) quindi si lasciano fare…
    .

  15. # Ale

    dovrebbero venire a fare controlli in centro zona via Santa Fortunata, via del Fante via Buontalenti…troverebbero una signora che ogni giorno rovescia un ballino di grano e mangime vario ai piccioni che la aspettano a gloria!!!

  16. # Toscanaccio

    Roba da chiodi! Fare le multe per du chicchi di granturco perché i piccioni corrodono monumenti, vernici di auto, portano germi. E i gabbiani allora che ogni loro caata è come n’ovo ar padellino?Ma si scherza, loro fanno bono! State a sentire signori vigili: è vero le leggi vanno rispettate, ma vi pare serio con spacciatori, venditori ambulanti abusivi che ti spaccano le palle dalla mattina alla sera, prendersela con due o tre anziani? Ma per favore!

  17. # Pippone

    andate anche in Piazza Mazzini lato bar Sirena

  18. # boiadècomesonosimpatio

    Proliferazione di gatti, gabbiani,storni, cinghiali, piccioni, sorci, estinzione del panda, immigrazione incontrollata, sottopassi allagati, auto che non si fermano ai passaggi pedonali, la terrazza che cade a pezzi dopo un meraviglioso restauro, le baracchine sul viale Itialia, la palme col punteruolo rosso, le buche per terra per rifacimenti schifosi, attività che chiudono, art 18, jobs act, licenziamenti, esodati, pensioni che mai avremo, politici che rubano e via discorrendo…..
    TUTTA COLPA DI NOGARIN.

    1. # P. Dino

      Quoto, Nogarin dimettiti

  19. # YASH

    c’è bisogno di un cartello che ti dica di non dare da mangiare ai piccioni? non basta il buon senso?? puo’ risultare ridicola la multa al vecchietto che dà due chicchi di grano ai volatili , il problema che quei due chicchi moltiplicati per 365 giorni l anno attirano non 2 colombine innamorate ma eserciti di scacazzatori randagi…per non parlare di topi e gabbiani, anzi i gabbiani no perchè a quelli devi portare i sorci morti altro che briciole!!

  20. # Gabbro

    io multerei anche che da da mangiare ai GATTI

  21. # ugo caponi

    ma perchè non c’è un personaggio a livorno che prende il posto di spinelli ? ma non siamo capaci ?