Cerca nel quotidiano:


Denunciati 12 spacciatori, 6 arresti e 3 kg di droga sequestrati

Operazione della Finanza: i 18 spacciatori fermati (12 denunciati e 6 arrestati) sono 4 tunisini dai 19 ai 23 anni e 14 livornesi dai 18 ai 63 anni

Giovedì 6 Maggio 2021 — 09:56

Mediagallery

64 persone controllate di cui 46 segnalate per uso personale (soprattutto ragazzi italiani) alla Prefettura, 6 spacciatori arrestati e 3 chili di droga sequestrati tra eroina, cocaina, speedball, hashish e metadone (clicca sul link in fondo all’articolo per guardare il video dell’operazione girato e fornito dalle Fiamme Gialle).
E’ l’epilogo, come si legge in un comunicato inviato il 6 maggio dalla Finanza alle redazioni (foto tratta dal comunicato), delle più recenti operazioni di lotta contro la vendita illegale di stupefacenti nel capoluogo labronico. I quartieri dove sono state sviluppate le indagini dei finanzieri sono, come riportato nella nota stampa, Guglia, Corea, Coteto, Scopaia, Ardenza, Antignano, Quercianella, Montenero, centro città, viale Italia e Romito. I 18 spacciatori fermati (12 denunciati e 6 arrestati) sono 4 tunisini, dai 19 ai 23 anni, e 14 livornesi dai 18 ai 63 anni. Come si legge ancora nel comunicato si tratta di 5 giovani studenti, 5 disoccupati, 2 operai, un dipendente in ambito portuale, un elettrotecnico, un idraulico, un cameriere, un tatuatore e un pensionato (tra gli arrestati). Nei loro confronti l’accusa è di traffico e spaccio illecito di droga.
Significativa la prospettiva anche di prevenzione assicurata nel contesto sociale livornese in considerazione del fatto che, di regola, in un intervento ordinario di contrasto al minuto spaccio si sequestrano in media dosi da un grammo o mezzo grammo o microporzioni di stupefacente, mentre in diverse occasioni le Fiamme Gialle hanno bloccato quantitativi superiori (da uno a due etti, fino a sette etti a singolo intervento).

Riproduzione riservata ©

Cerchi visibilità? Contattaci: 1,1 milioni di pagine viste al mese e oltre 54.800 iscritti a Fb. Per preventivi https://www.quilivorno.it/richiesta-preventivo-banner/ oppure [email protected]

GRAZIE!