Cerca nel quotidiano:


Droga nascosta sotto la mascherina: arrestati

Due giovani, di origine tunisina, rispettivamente di 20 e 22 anni, sono stati arrestati dalle fiamme gialle della Prima Compagnia di Livorno poiché trovati in possesso di hashish e marijuana

Martedì 2 Febbraio 2021 — 09:20

Mediagallery

Perquisita l’abitazione, sono stati sequestrati 55 grammi di hashish e 9 grammi di cocaina purissima, già suddivisa in piccole parti e pronta per lo spaccio, unitamente a 800 euro in contanti

Sono stati individuati dopo una segnalazione inviata al comando provinciale della guardia di finanza di Livorno. La firma era di alcuni abitanti di un condominio nel centro labronico, stanchi del degrado che si stava diffondendo nel palazzo. Così, due giovani, di origine tunisina, rispettivamente di 20 e 22 anni, sono stati arrestati dalle fiamme gialle della 1a Compagnia di Livorno poiché trovati in possesso, occultati nel loro appartamento, di stupefacenti del tipo hashish e marijuana.
Uno dei ragazzi in particolare, davanti alle domande dei finanzieri, sembrava non voler rispondere, rimanendo in silenzio. Ed è stato questo a insospettire i Baschi Verdi e la Squadra Cinofili della guardia di finanza che hanno trovato, nascoste all’interno della mascherina chirurgica di protezione, palline di hashish già confezionate con l’involucro di cellophane e pronte per la vendita. Perquisita l’abitazione, sono stati sequestrati 55 grammi di hashish e 9 grammi di cocaina purissima, già suddivisa in piccole parti e pronta per lo spaccio, unitamente a 800 euro in contanti. Il blitz fa parte di una serie di controlli che le Fiamme Gialle stanno svolgendo a fini di prevenzione e repressione del traffico di droga in punti critici della città.

Riproduzione riservata ©