Cerca nel quotidiano:


Espulso marocchino in collaborazione con le autorità del Marocco

L'espulsione, eseguita con accompagnamento coatto alla frontiera con scorta di personale della polizia a titolo di misura alternativa alla detenzione, si è conclusa regolarmente il 16 novembre

Mercoledì 17 Novembre 2021 — 12:44

Mediagallery

In virtù di specifici accordi con le Sughere e in virtù della richiesta di collaborazione delle autorità diplomatico-consolari del Regno del Marocco che, dopo aver riconosciuto l’identità del soggetto, hanno rilasciato il lasciapassare, l’Ufficio Immigrazione della questura di Livorno, all’atto della scarcerazione avvenuta a seguito dell’espiazione della pena di oltre due anni di reclusione, ha predisposto come si legge nel comunicato della questura, il “decreto di espulsione di pericoloso marocchino gravato da numerosi precedenti penali per spaccio di stupefacenti, associazione a delinquere, ricettazione, maltrattamenti in famiglia, rapina e lesioni personali” eseguito con accompagnamento coatto alla frontiera con scorta di personale della polizia e concluso regolarmente il 16 novembre. L’espulsione del marocchino, concludono dalla questura, è avvenuta d’intesa con la magistratura di sorveglianza che ha emesso il decreto di espulsione a titolo di misura alternativa alla detenzione.

Riproduzione riservata ©

CERCHI VISIBILITÀ? CONTATTACI: 1,1 MILIONI DI PAGINE VISTE AL MESE E OLTRE 60.000 ISCRITTI SUI SOCIAL. PER PREVENTIVI HTTPS://WWW.QUILIVORNO.IT/RICHIESTA-PREVENTIVO-BANNER/ OPPURE [email protected]

GRAZIE!