Cerca nel quotidiano:


Evade dai domiciliari per comprare le sigarette: arrestato

Colto in flagranza un 47enne che, agli arresti domiciliari, è stato pizzicato in strada dai carabinieri. L'uomo si è giustificato così: "Stavo andando a comprare le sigarette"

sabato 09 Novembre 2019 12:27

Mediagallery

Nel pomeriggio di venerdì 8 novembre i carabinieri della stazione “Livorno Porto” hanno arrestato un nordafricano per il reato di evasione. Il 47enne era già agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio. Recentemente era anche stato denunciato in stato di libertà per lo stesso reato.
Il tutto è accaduto intorno alle 17 quando i militari dell’Arma stavano effettuando il solito controllo del territorio, che prevede anche la verifica degli adempimenti degli obblighi di coloro i quali sono sottoposti a misura cautelare.
Mentre erano nel quartiere Shangai, proprio con l’intento di verificare la presenza della persona ai domiciliari, lo hanno notato passeggiare tranquillamente in strada e lo hanno fermato immediatamente. A quanto pare si era recato a comprare le sigarette.
Colto in flagranza di reato, è  stato arrestato e immediatamente portato negli uffici della Stazione Livorno Porto per gli adempimenti del caso. L’arresto è stato convalidato nella mattina di sabato 9 novembre.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Malizioso Troll

    La risposta a quanti si chiedono cosa si deve fare oggi per finire in carcere in Italia: “Ecco, fate come lui”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.