Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Fiamme in appartamento, palazzo evacuato. I vigili del fuoco mettono in salvo una ragazzina

Martedì 6 Settembre 2022 — 17:47

A prendersi cura degli abitanti dell'edificio una carabiniera fuori servizio che ha fatto evacuare il palazzo mettendo così in salvo tutti i residenti del complesso abitativo. Provvidenziale l'intervento dei vigili del fuoco che hanno salvato una bimba di 12 anni

di Giacomo Niccolini

Paura per un incendio che si è sviluppato in via della Scopaia intorno alle 15 del pomeriggio. Le fiamme si sarebbero propagate all’interno di un appartamento, sembra dalla cucina, per motivi ancora da chiarire. Sul posto sono sopraggiunti i vigili del fuoco che hanno domato il rogo in alcuni minuti. A prendersi cura degli abitanti dell’edificio una carabiniera fuori servizio che ha fatto evacuare il palazzo mettendo così in salvo tutti i residenti del complesso abitativo. Sul luogo anche un soccorritore della Svs, anch’egli fuori servizio, che stava tornando verso casa dopo il lavoro e, notando il fumo provenire dal palazzo, si è fermato per aiutare.
È stato lui a prendersi cura di una ragazzina di circa 12 anni la quale è stata soccorsa e salvata in prima istanza dai vigili del fuoco che, con un intervento provvidenziale, l’hanno prelevata dal terrazzo del suo appartamento al secondo piano con l’autoscala portandola sana e salva in strada. La bimba, molto spaventata e sotto shock per quanto accaduto, è stata poi presa in custodia dai volontari intervenuti. Sul posto sono quindi subito dopo sopraggiunte le ambulanze della Misericordia di Montenero con infermiere a bordo e un’ambulanza ordinaria della Misericordia di Antignano i cui volontari, prendendosi cura di tutti e sincerandosi dello stato di salute dei presenti, hanno poi preso in carico la giovanissima che, per fortuna, è risultata più spaventata che intossicata.
Il tutto è tornato alla normalità verso le 17, il tempo per i vigili del fuoco di mettere in sicurezza la zona e verificare le condizioni di salubrità per il resto del condominio.

Condividi:

Riproduzione riservata ©