Cerca nel quotidiano:


Finto medico e finto poliziotto truffano coppia

I due, fingendosi uno medico e l'altro poliziotto, sono riusciti a distrarre gli anziani di 80 e 73 anni, ed a impossessarsi di oggetti in oro e denaro

venerdì 14 Giugno 2019 11:11

Mediagallery

Una volante è intervenuta nel pomeriggio del 13 giugno, in via di Salviano, dove un’anziana coppia (lui 80 anni e lei 73) è rimasta vittima di una truffa ad opera di due italiani. Il primo si è finto medico del pronto soccorso e palesando un incidente al figlio della coppia è riuscito ad entrare in casa seguito subito dopo dal complice che invece si è finto poliziotto esibendo un finto tesserino. I due sono riusciti a distrarre gli anziani ed a impossessarsi di oggetti in oro e denaro per un valore da quantificare.

Riproduzione riservata ©

5 commenti

 
  1. # Marco Sisi

    Continuano imperterriti, senza vergogna. Era la mia paura fino a quando mia madre è stava viva, che individui schifosi come quelli (dato che ero sempre in giro fra Livorno e Roma) si presentassero da lei con una scusa come quella. Sono un nonviolento, un garantista, chiamatemi pure “buonista” se volete, non mi offendo, però con gentaglia simile istintivamente mi viene da provare nostalgia per le care vecchie frustate sulla pubblica piazza.

    1. # 0586

      Concordo pienamente ma purtroppo con gli anziani che hanno visto un’altra società e altri tempi ci si fa poco purtroppo.

    2. # Paolo Piras

      …attendiamo l’arrivo di V per Vendetta

  2. # giancarlo

    caro Marco ……..ci ritorneremo !!!

  3. # Paolo

    In questi casi occorre una pena che vada oltre la truffa : non dico per circonvenzione di incapaci ma un’ aggravante specifica se a danno di anziani, senza possibilita’ alla difesa dei delinquenti di portare scuse come ” non minaccia”, ” cooperazione ” e similia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.