Cerca nel quotidiano:


Forzano il furgone e rubano 4mila euro di sigarette

Sul caso indagano i carabinieri. Potrebbe trattarsi di un furto su commissione

Mercoledì 2 Novembre 2016 — 18:34

Mediagallery

Forse lo hanno seguito e hanno approfittato di un momento di distrazione da parte del conducente, in una zona senza telecamere, per rompere il vetro posteriore e trafugare tutte le sigarette contenute e destinate ai tabaccai della città. Il maxi furto di “bionde” è andato in scena lunedì 31 ottobre in via Masi alle 13,30 quando il grossista di tabacchi si è accorto, tornando al suo furgone parcheggiato in un tratto non ripreso da alcun occhio elettronico, che il suo mezzo a quattro ruote era stato danneggiato e, al suo interno, le stecche appena caricate in via dell’Artigianato, erano sparite. Si tratta di un furto dal valore compreso tra i 4mila e i 5mila euro.
Sul posto si è portata una pattuglia del radiomobile dei carabinieri che ha raccolto la denuncia della vittima del furto. Si tratta, secondo gli inquirenti, di un probabile furto su commissione e non si esclude che, gli autori del gesto, abbiano seguito il camioncino aspettando il momento propizio per colpire.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Denise

    E’ un’organizzazione che compie furti a raffica di questo genere è accaduto anche a me purtroppo, la tecnica è la stessa ti pedinano ti seguono e credetemi un attimo di distrazione, nel mio caso il tempo calcolato in 2 minuti entrano in azione spaccano il vetro dell’auto e portano via le sigarette che per un tabaccaio è un danno notevole alle proprie finanze, quello che mi chiedo è come sia possibile che non si riesca a intercettare o sgominare questi ladri fottuti, ci sono telecamere disseminate ovunque e il ripetersi dei furti dovrebbe facilitare il loro riconoscimento…..