Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Forzati 23 lucchetti delle cabine di uno stabilimento balneare

Venerdì 10 Giugno 2022 — 09:32

Alle 4 del mattino di venerdì 10 giugno è stato richiesto l’intervento di una volante in viale Italia 118 all'interno dei Bagni “Onde del Tirreno” (ex Pejani) da parte del custode. "Fortunatamente il danno si è limitato ai lucchetti, non è stato toccato altro" ha commentato a QuiLivorno.it Marco Coseschi uno dei titolari

Alle 4 del mattino di venerdì 10 giugno è stato richiesto l’intervento di una volante in viale Italia 118 all’interno dei Bagni “Onde del Tirreno” (ex Pejani) da parte del custode. Sul posto gli agenti della polizia, coordinati dal vice questore Francesco Falciola, hanno appurato che, come si legge in una nota stampa inviata alle redazioni dall’ufficio stampa della questura, qualcuno si era introdotto all’interno dello stabilimento balneare rompendo 23 lucchetti delle cabine al cui interno, da un primo sommario controllo, non risultava essere stato asportato alcunché.
Il custode ha riferito alla polizia di aver intravisto poco prima due ragazzi in direzione dell’uscita. I poliziotti hanno dunque estratto le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza private presenti all’interno della struttura invitando poi il gestore ad effettuare la denuncia negli uffici della questura di viale Boccaccio. “Fortunatamente il danno si è limitato ai lucchetti, non è stato toccato altro” ha commentato a QuiLivorno.it Marco Coseschi uno dei titolari del bagno.

Condividi:

Riproduzione riservata ©