Cerca nel quotidiano:


Furti in casa. Ladri in azione in centro

I malviventi hanno colpito in pieno giorno. Prese di mira le case del centro città

mercoledì 03 gennaio 2018 12:26

Mediagallery

Due sopralluoghi di furto nel pomeriggio di martedì 2 gennaio effettuati dalla pattuglia dei carabinieri di Livorno, chiamati da altrettanti proprietari di appartamenti svaligiati in pieno centro.
I primi a contattare il 112 sono stati due coniugi che, rientrati da un breve periodo di ferie, hanno trovato la propria casa di via Borsi completamente a soqquadro. I malviventi, passati da una finestra sul retro dell’appartamento, sono riusciti a portar via alcuni monili in oro.
Nel tardo pomeriggio invece i carabinieri sono intervenuti in via Salvino Salvini (nella foto in pagina) dove i ladri, passando dal terrazzo, si sono introdotti all’interno di una casa forzando la porta finestra che conduce alla cucina.
Per agire indisturbati, in questo caso, si sono chiusi all’interno anche con un chiavistello in modo da impedire a chiunque volesse entrare con la chiave di poter accedere. La vittima si è riservata di fare una lista degli eventuali oggetti mancanti in fase di denuncia.

Riproduzione riservata ©

26 commenti

 
  1. # tombino a livello

    gente che sapeva quando entrare in scena.

    1. # Sandrino

      Capirai, ci vuole un mago….. suonano i citofoni e i campanelli di casa e guardano le finestre, se non rispondono vuol dire che la casa è vuota ed entrano a rubare, fanno cosi ovunque, modus operandi dei ladri dell’est

  2. # Marcello Enne

    Buon 2018!!!! Credevate che la situazione migliorasse??

  3. # B.c

    Anche in via L. Pirandello …nella notte tra il 23 e il 24 !!!

  4. # ILIENDORF

    Tanto anche se li prendessero,che cosa gli farebbero?? NIENTE!! Ci vuole una forte sterzata a tutto l’apparato legislativo e a tutta la Nazione stessa per tentare di uscire da questo schifo.

  5. # Giulio

    Vorrei segnalare che anche nella zona di Stagno c’è stata un’ondata di furti con le stesse identiche modalità, effrazione da una porta finestra e blocco della porta di ingresso.

    Potrebbe essere utile ai Carabinieri o Polizia per indagare ?

    In questo periodo c’è un incremento altissimo di questi furti, per favore qualcuno ci tuteli.

    1. # Sandrino

      Tranquillo ci pensa il PD

      1. # Karl

        Invece quelli che voti te risolvono tutto in un secondo. Ma vaia vaia.

  6. # paolo

    I media strombazzano che i furti sono in calo,affidandosi alle statistiche;tutta aria fritta,sono diminuite le denunce di furto,questa è la verità,perchè la gente ormai sa che le denunce non risolvono niente,solo perdite di tempo!

    1. # Dart

      Sono d’accordo denunciare un furto non serve a niente perché non vengono fatte indagini… solo se ci scappa il morto oppure se ci sono lesioni personali vengono fatte indagini che spesso consentono di individuare il responsabile … per semplici danni patrimoniali, purtroppo non si ritiene opportuno impegnare risorse ed il derubato si arrangia

  7. # ugo

    Avevano l’allarme?

  8. # Sirio

    Tranquilli,se l’acchiappano il giorno dopo sono già fuori….

  9. # Claudio

    Nel prossimo marzo ci saranno finalmente le elezioni, mi raccomando, i nostalgici di vecchi partiti che hanno fatto dell’Italia il parco della vergogna, trasformandola in terra di nessuno……VOTATE A MODO, CON COSCIENZA E NON CON I PARAOCCHI.

    1. # Pinolo

      Claudio chi vuoi votare Berlusconi lui è meglio vero

      1. # Claudio

        No…allora Pinolo continuate a votare il pinocchio di Rignano sull’Arno e company…vedi, e’ grazie a gente come voi se siamo diventati uguali alla Grecia!

        1. # kalokagathìa

          “… se siamo diventati uguali alla Grecia!…”

          Lei non sa di cosa sta parlando, smetta di andare sui blog e cerchi di acquisire un po’ di sana informazione e di sana cultura e se le capita vada a fare un giro in Grecia.

          Kalinicta

          1. # Devil

            In Grecia è molto peggio di quello che vedi è ti dicono. Tutto in mano dai tedeschi, hanno okkupato la Grecia. La storia si ripete

  10. # Sveglia

    Tranquilli, un paio di rotonde e si risolve tutto…

  11. # Svegliati te

    Pensi alle rotonde e qui si parla di un problema nazionale…chissà che farai il 4 marzo

  12. # Claudio Federico GZESYS

    Considerate che se sono bande si spostano da città in città anche regioni per sfuggire al conseguente aumento delle pattuglie nelle ore e giorni successivi / bisogna aspettare già la prossima città

  13. # Stefano

    Sono d’accordo con Claudio, speriamo di cambiare in meglio, peggio di così è impossibile. Saluti.

  14. # Matteo Salvini

    Evitate di mettere I manifesti su facebook quando andate o siete in ferie. Poi dopo piangete….

  15. # gran Turco

    QUALE AUTORITÀ TRA POCO VERRÀ A RACCONTARCI CHE I FURTI E I DELITTI IN GENERE SONO DIMINUITI??!! IO IN ANTICIPO LA SALUTO COME CI HA INSEGNATO BEPPE GRILLO.

  16. # Giorgio

    Anche in via Montebello abbiamo potuto apprezzare l’opera di questa brava gente. Entrati dal terrazzo al primo piano, passando da parco pubblico e giardino privato hanno sbarbato la serranda sfilando poi le stecche in alluminio…in barba ai fermi presenti in 6 punti. Questa estate ci hanno aperto le due auto. In tutti i casi più danni che valore refurtiva. Continuiamo così !!!

  17. # scorpione61

    Continuiamo a far entrare tutti facendoli passare anche come “arricchimento culturale” che poi sembra più un “arricchimento per i centri sociali” poi diciamo anche che un cittadino onesto non si può neppure difendere che in carcere non ci devono stre perchè sono poverini e ciliegina sulla torta “anche noi siamo stati immigranti” e il gioco è fatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive