Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Furto al chiosco Jhonny Paranza, non basta il primo intervento dei vicini

Venerdì 29 Luglio 2022 — 12:20

I vicini sentono dei rumori e mettono in fuga un uomo. Qualche ora dopo il furto viene consumato: rubati circa 150 euro di fondo cassa e un cellulare. Il titolare Davide Baldi: "Li ringrazio comunque dell'intervento"

Furto al Chiosco Jhonny Paranza in piazza Mazzini. E’ accaduto nella notte tra il 27 e 28 luglio. Il ladro ha forzato il lucchetto di uno degli sportelli e una volta all’interno ha preso il cellulare con cui il chiosco riceve gli ordini (il numero è attivo) e circa 150 euro, soldi del fondo cassa. Il furto si è consumato tra le 7 e le 8 dopo che un primo colpo era stato tentato intorno alle 5: “Intorno alle 5 – spiega il titolare Davide Baldi a QuiLivorno.it –  i vicini hanno sentito dei rumori provenienti dal chiosco e un uomo allontanarsi e mi hanno avvisato. Ho chiamato i carabinieri e nel frattempo, siccome abito in zona, sono sceso a controllare. Era tutto a posto e sono tornato a casa. Poi la mattina (del 28 luglio, ndr) ho scoperto il furto. Evidentemente qualcuno qualche ora dopo è tornato qui. Ho comprato il lucchetto nuovo. Sono regolarmente aperto. Colgo l’occasione per ringraziare i vicini”. Nella stessa notte il furto alla baracchina Il Delfino e la vetrata spaccata alla Baracchina Bianca.

Condividi:

Riproduzione riservata ©