Cerca nel quotidiano:

Condividi:

“Genny ‘a carogna”, trascorrerà a Livorno i domiciliari

Mercoledì 5 Ottobre 2016 — 15:56

Gennaro De Tommaso, meglio noto come "Genny 'a carogna" (capo ultrà del Napoli), finirà di scontare la sua pena per traffico internazionale di stupefacenti a Livorno

Gennaro De Tommaso, meglio noto come “Genny ‘a carogna” (ex capo ultrà del Napoli), finirà di scontare la sua pena per traffico internazionale di stupefacenti a Livorno da un parente in attesa della discussione del processo che si terrà tra una settimana e che vedrà l’esito giudiziale del primo grado. L’uomo, detenuto sino a ora nel carcere di Secondigliano e per il quale il pm ha chiesto 18 anni di reclusione in fase di requisitoria finale in rito abbreviato, è diventato famoso purtroppo per i fatti relativi alla finale di coppa Italia tra Napoli e Fiorentina di due anni fa. Prima della partita infatti morì, a causa degli scontri con i tifosi della Roma, Ciro Esposito. De Tommaso, che tutti noi ricordiamo con indosso la maglia “Speziale libero”, fu protagonista dentro lo stadio quando ebbe più di una discussione con le forze dell’ordine e con i giocatori del Napoli sul far disputare o meno la partita.

Condividi:

Riproduzione riservata ©