Cerca nel quotidiano:


Giovane tenta di gettarsi da Calignaia: salvata

Fermata da un passante, poco prima del gesto estremo, una giovane donna di 23 anni. Fondamentale anche il lavoro del medico del 118 il quale, parlando a lungo con la ragazza, l'ha convinta a salire a bordo dell'ambulanza

martedì 27 Agosto 2019 12:44

Mediagallery

Tragedia sfiorata martedì 27 agosto sul Romito. Un passante che stava transitando dal ponte di Calignaia intorno alle 8,45 ha visto una giovane donna che stava tentando di scavalcare la rete per gettarsi di sotto. Prontamente ha fermato la sua auto e ha afferrato letteralmente la ragazza, 23 anni della provincia di Livorno, fermandola in tempo. Nel frattempo l’uomo ha iniziato a chiedere aiuto e in suo soccorso è intervenuta anche un’altra persona la quale ha chiamato subito il 118 che ha inviato sul posto un’ambulanza della Misericordia di Antignano con il medico a bordo.
E’ stato proprio il dottore del 118 che, parlando a lungo con la giovane, la quale è sempre stata in silenzio non proferendo parola per giustificare il tentativo del suo gesto estremo, l’ha convinta a salire sul mezzo di soccorso dove è stata sedata e trasportata al pronto soccorso di Livorno. Qui il personale di turno si è presa cura di lei. Sul posto è intervenuta anche una pattuglia delle volanti della polizia di Stato i cui agenti hanno contattato anche il padre della giovane che è sopraggiunto poco dopo all’ospedale di Livorno.

Riproduzione riservata ©

7 commenti

 
  1. # ElMoroSchietto

    Che tristezza leggere queste notizie. Invio un abbraccio affettuoso a questa giovane ragazza implorandola di non fare mai più un gesto del genere perché, pensandoci bene, non è la soluzione giusta per nessuno. Ciao

  2. # giancarlo

    LIGABUE : ….vedessi dove arrivano i pensieri di qualcuno , vedessi amore come fan spavento !!

  3. # Andrea

    Spero nelle amicizie e nella famiglia di questa ragazza. Che li diano il supporto di cui ha bisogno, l’aiuto e le facciano capire che la vita è una e importante

  4. # Traf

    Bravo a qiest’uomo che non ha esitato a fermarsi e ha salvato una vita.
    Se c’era un altro che pensava piu’ al messaggino o al wazzappino…

  5. # MARCO 55

    In questo mondo di MENEFREGHISMO ed EGOISMO
    dico G R A Z I E a quei due personaggi sconosciuti.

  6. # mifairide

    Complimenti ai due uomini per la prontezza e il senso civico. Meritano una nota di merito!

  7. # Ivano

    La vita è un dono Meraviglioso!!
    In tutte le sue sfaccettature, i dolori, le gioie, fanno parte del nostro disegno!!
    A 23 anni si ha tutta la vita davanti, e credimi che le cose cambiano in continuazione;…
    Quindi, non lasciare che la nuvola nera ti deprima; ricorda, riconosciuto il problema, la disgrazia o altro, lo si mette accanto e ci si convive, tentando di fare meglio!! Non vi è problema, disgrazia, o disastro che deve impedire una persona di vivere!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.