Cerca nel quotidiano:


Gli strappano la catenina mentre è in bici

Matteo, 21 anni, durante la pausa si è recato con la bici al moletto di Ardenza e in via Pigafetta, ad Antignano, è stato avvicinato da due persone a bordo di uno scooter

Lunedì 29 Giugno 2020 — 09:51

Mediagallery

L'appello della madre: "Se qualcuno avesse visto o magari fosse riuscito a prendere la targa si faccia avanti. In giornata sporgeremo denuncia ai carabinieri"

Matteo, 21 anni, lavora come bagnino e il 28 giugno, durante la pausa, si è recato con la bici al moletto di Ardenza. Erano le 14 circa e stava percorrendo via Pigafetta, la strada in leggera discesa che collega via del Littorale a viale di Antignano, quando è stato avvicinato da due persone a bordo di uno scooter. “Sono stati talmente fulminei che ovviamente Matteo non ce l’ha neanche fatta a prendere il numero di targa – racconta il 29 giugno a QuiLivorno.it Eleonora, la mamma – Matteo è un ragazzone e meno male che non è caduto e non si è fatto male! Se c’era una persona anziana o più minuta poteva anche cadere”. A strappare materialmente la catenina dal collo del 21enne (nella foto gentilmente inviataci dalla signora Eleonora) è stato il passeggero del motorino. “Ha sentito come un pizzicotto Matteo – prosegue la madre – e poi è riuscito solo a notare che indossava un casco integrale. La catenina ha un grande valore affettivo più che economico. Se qualcuno avesse visto o magari fosse riuscito a prendere la targa si faccia avanti. In giornata sporgeremo denuncia ai carabinieri”.

Riproduzione riservata ©