Cerca nel quotidiano:


Grave incidente sul viale Italia: non ce l’ha fatta uno dei due anziani

Sul posto tre ambulanze Svs con medico a bordo e una della Misericordia di Livorno. Municipale al lavoro per ricostruire la dinamica

lunedì 09 luglio 2018 10:32

Mediagallery

Grave incidente sul viale Italia, all’altezza dell’Hotel Palazzo, poco dopo le 8 del 9 luglio (foto Lanari). Sul posto tre ambulanze Svs con medico a bordo e una della Misericordia di Livorno. Municipale al lavoro per ricostruire la dinamica che ha visto coinvolti due pedoni trasportati d’urgenza al pronto soccorso dopo lo scontro con un’auto. Uno dei due, Carlo Ria (abbiamo aggiunto il nome solo la mattina del 10 luglio), 75 anni, è poi deceduto in ospedale nel corso della mattinata. L’altro, 74, si trova in rianimazione. In ospedale sotto shock anche il conducente della vettura.

Riproduzione riservata ©

16 commenti

 
  1. # Ephraim

    Ho visto i due anziani a terra con la Guardia di Finanza che regolava il traffico mentre passavo in autobus… è stato terribile! si intuiva che era stato un incidente molto grave. La mia vicinanza va alle famiglie!

  2. # Cittadina

    Dissuasori di velocità, e semafori.

  3. # Bruno Neri

    L’altro giorno poco più avanti sulle strisce stavo per essere travolto da una moto

  4. # Ciccio2812

    Dissuasori subito, ma purtroppo il viale Italia e’ una strada principale e secondo il codice della strada non è possible l’installazione dei dissauasori per eventuali problemi dei mezzi di soccorso e polizia etc. Una domanda : ma in via QUaglierini( La strada per andare a Tirrenia ) lo scorso anno sono stati installati i dissuasori per la pista ciclabile che non c’è e la strada oltretto ha 2 corsie per ogni senso di marcia; come viene considerata principale o secondaria ? In via di Salviano oltre alla velocità consigliata di km 30 ci sono 2 dissuasori di velocità a distanza di 200mt la strada va considerata principale o secondaria?
    Ringrazio chi riesce a darmi una risposta

    1. # paolo

      D’accordo con te:e via dei pensieri come è considerata,vista la presenza di quel gobbone di fronte allo stadio?Eppure ci passano bus,ambulanze,polizia,carabinieri,ecc.Ma poi servisse a qualcosa;appena superata i mezzi riprendono la velocità a tutta palla !

      1. # Il santo

        Vuol dire che ce ne vuole uno ogni 10 metri …

  5. # nino

    Dissuasori di velocità, e semafori ed anche educazione civica

  6. # johnnie rico

    da anni i residenti denunciano la pericolosità di quell’attraversamento. Ma cosa si aspetta a costruire un’isola come quella che c’e’ più verso il cantiere???

  7. # Billy

    Il viale Italia ha bisogno di DISSUASORI e al centro UN CORDOLO(vedi bagni NETTUNO-ex Trotta) Solo in questa maniera si eviteranno al tre vite umane….ADDIO CARLINO……

  8. # Polifemo

    La domanda sorge spontanea: quante patenti non vengono rinnovate durante la visita medica?
    E se oltre alla visita medica si rendesse obbligatorio anche un test di guida? Ci renderemo conto della reattività del patentato.
    Cordoglio per la famiglia e un augurio di ripresa per il ferito

  9. # carmelo

    carmelo; addio carlino, sono carmelo sono molto addolorato della tua scomparsa,purtroppo per motivi di salute
    non ci sarò per l’ultimo saluto, graziella le mie più sentite condoglianze

  10. # Giampaolo Pistoia

    Sul Viale di antignano ,fronte Hotel Universal, è ancora peggio per alta velocità sorpassi e inversioni di marcia sistematiche su doppia striscia continua.anche qui ci vorrebbe un cordolo come davanti acquario. Io l’ho già segnalato più volte

  11. # Paolo Marconi

    A prato sul viale lungo il Bisenzio che grosso modo è come il viale Italia…dove ci sono le strisce ci sono dei dissuasori con fioriere che riducano da due corsie ad una sola corsia…ma questo è da trenta anni che l’ho visto….addirittura lungo la superstrada che attraversa tutta la citta oltre ai semafori..hanno superato anche le rotatorie e ci sono i sottopassi…Prato 50 anni fa era l’ultima città della Toscana…ora come viabilità supera anche Firenze…e qui la politica non c’entra

  12. # Laura

    I dissuasori davanti al palazzo comunale ci sono e non mi sembra sia una via secondaria

  13. # Luciano

    Se invece ci fosse una pattuglia fissa? Quel pezzo di strada sembra un tratto di pista da formula uno, nessuno capisce che è pericoloso ? Dico in generale, auto e moto a velocità assurda sfrecciano senza riflettere che anche un bambino potrebbe attraversare insicuro che un mezzo si possa fermare…mi auguro che si prendano seri provvedimenti prima di una strage !!!! Carlo..R.I.P

  14. # Ciccio2812

    scusate, aggiungo dissuasori davanti al Comune sul Viale degli Avvalorati, strada principale o secondaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.

Passa alla versione desktop Torna alla versione responsive