Cerca nel quotidiano:


Il cane antidroga fiuta l’hashish nelle tasche di un 20enne: arrestato

Addosso al giovane i finanzieri hanno trovato 90 grammi di hashish. Successivamente, in seguito ad una perquisizione domiciliare, sono stati trovati ulteriori 3 etti nascosti in una scatola

Venerdì 24 Gennaio 2020 — 09:06

Mediagallery

Su ordine dell’autorità giudiziaria, per lo spacciatore è scattato l’obbligo di dimora nel Comune di Livorno, con il divieto di uscire di casa dalle ore 20 alle 7

Ha insospettito i militari della 1ª Compagnia della Guardia di Finanza, un 20enne livornese mentre si aggirava con fare equivoco nei pressi del lungomare. Così, le Fiamme Gialle, con cane antidroga, hanno rinvenuto 90 grammi di hashish nelle tasche del ragazzo. Successivamente, i finanzieri hanno perquisito il domicilio del giovane e, una volta entrati nell’appartamento, si sono accorti della presenza di una piccola scatola, nascosta sopra un armadio, con 300 grammi di hashish e tutto il kit necessario alla vendita della sostanza, tra cui un bilancino di precisione e diversi coltelli per dividere lo stupefacente. Su ordine dell’autorità giudiziaria, per lo spacciatore è scattato l’obbligo di dimora nel Comune di Livorno, con il divieto di uscire di casa dalle ore 20 alle 7.

Riproduzione riservata ©