Cerca nel quotidiano:


In albergo una notte con le carte rubate

La coppia è stata arrestata dai carabinieri per furto aggravato (perché trovata in possesso di generi alimentari e bigiotteria) e denunciata per ricettazione e indebito utilizzo di carte di credito e pagamento

Martedì 10 Dicembre 2019 — 11:15

Mediagallery

La coppia, 36 e 39 anni, è stata arrestata dai carabinieri per furto aggravato (perché trovata in possesso di generi alimentari e bigiotteria) e denunciata per ricettazione e indebito utilizzo di carte di credito e pagamento

I carabinieri hanno tratto in arresto, in flagranza, due cittadini italiani per furto aggravato commesso in un supermercato del centro. Nel corso delle perquisizioni personali, effettuate sul posto da parte dei militari, la 36enne e il 39enne sono stati trovati in possesso di oggetti di bigiotteria verosimilmente asportati poco prima da un

LA BIGIOTTERIA RUBATA DALLA COPPIA E RECUPERATA DAI CARABINIERI

negozio di via Grande, per un valore di circa 220 euro, e generi alimentari asportati dal supermercato per un valore di circa 80 euro. Sono stati poi rinvenuti documenti e carte di credito con le quali i due avevano effettuato acquisti online e avevano trascorso una notte in albergo. La coppia è stata quindi anche denunciata per i reati di ricettazione e indebito utilizzo di carte di credito e pagamento. I due sono finiti ai domiciliari in attesa del rito direttissimo. La donna era già sottoposta alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Riproduzione riservata ©