Cerca nel quotidiano:

Condividi:

In casa taniche di liquido infiammabile, armi e munizioni: arrivano gli artificieri

Venerdì 17 Giugno 2022 — 13:54

In foto le volanti e il mezzo degli artificieri fotografato dal nostro cronista intervenuto sul posto in seguito alle numerose segnalazione da parte dei lettori. Sul luogo dell'intervento anche vigili del fuoco, polizia amministrativa e volanti della questura

In casa aveva quattro taniche di liquido infiammabile, alcune munizioni e armi non denunciate. È per questo che intorno alle 12 di venerdì 17 giugno è stato necessario l'intervento delle forze dell'ordine all'interno di un appartamento in via Gori, zona Marconi-Origine

di Giacomo Niccolini

In casa aveva quattro taniche di liquido infiammabile, alcune munizioni e armi non denunciate. È per questo che intorno alle 12 di venerdì 17 giugno è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine all’interno di un appartamento in via Gori, zona Marconi-Origine.
In seguito ad un controllo della polizia amministrativa infatti è scattato subito l’allarme. Sul posto è stato richiesto dagli agenti l’intervento immediato degli artificieri e dei vigili del fuoco che si sono portati all’interno dell’abitazione per mettere subito in sicurezza la zona. La strada è stata bloccata dai poliziotti delle volanti intervenuti in seguito alla richiesta della centrale operativa, e la circolazione interdetta al traffico per alcuni minuti, il tempo di far entrare in azione gli artificieri e mettere in sicurezza la zona. L’uomo, spiegano dalla questura contattata telefonicamente dalla redazione di QuiLivorno.it, verrà dunque denunciato per possesso ingiustificato di armi e munizioni secondo l’articolo 607 del codice penale (detenzione abusiva di armi).
L’intervento, mentre scriviamo alle 13,50, è ancora in corso da parte della polizia.

Condividi:

Riproduzione riservata ©