Cerca nel quotidiano:


In tasca 4 etti di eroina, tenta la fuga in bici: arrestato

In manette è finito un 36enne con l'accusa di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale

Venerdì 23 Settembre 2016 — 13:04

Mediagallery

Ha cercato di scappare dalla polizia a bordo di una bicicletta (nella foto) in seguito risultata rubata. L’episodio è accaduto la mattina di venerdì 23 settembre a Stagno durante il pattugliamento della zona effettuato come da routine da parte delle volanti.
La pattuglia con a bordo due agenti ha quindi avvicinato l’uomo che stava pedalando ma che alla vista della polizia ha cercato di darsela a gambe velocemente a bordo del suo mezzo a due ruote.
Prima ha cercato di seminare (a vuoto) i due poliziotti salendo sui pedali come un ciclista professionista poi, vedendo che questa opzione di fuga non stava ripagando i suoi sforzi, ha lasciato al bici per terra e ha continuato a correre velocemente.
Il tentativo di far perdere le sue tracce però è naufragato quando i due poliziotti lo hanno img-20160923-wa0007raggiunto e fermato con non poca difficoltà, in quanto lo stesso ha opposto resistenza scalciando e provando a colpire i due rappresentanti delle forze dell’ordine.
Nella fuga i poliziotti lo hanno visto lanciare a terra un involucro con 411 grammi di eroina pura. Dalla perquisizione lo stesso è quindi risultato essere in possesso di 165 euro tra banconote e monete. Il tutto è stato quindi sequestrato e l’uomo, albanese di 36 anni, F.I. le sue iniziali, è stato arrestato per spaccio di sostanza stupefacente e indagato per resistenza. Il 36enne è stato infine accompagnato in carcere in attesa di direttissima e dell’udienza di convalida dell’arresto.

Riproduzione riservata ©

9 commenti

 
  1. # Lorenzo65

    Coraggio preziosa risorsa, davanti al giudice prometti di non farlo più e se fai anche la faccina triste ti ridanno pure la bici rubata.

  2. # NAZARIO SAURO

    ..e devi esse cavendish

  3. # Libero

    Magari, domattina è già fuori!!!

  4. # Rina Maland

    Ah questi bresciani, sono sempre loro a delinquere|

  5. # orso

    Si accettano scommesse sul processo per direttissima …

  6. # Dilvo

    Se era un bresciano in bici non lo prendevano ….vanno tutti forte.
    Questo non era allenato…

  7. # PIRATA

    Sarebbe stato peggio se lo squalificavano per doping!!!

  8. # Rouge

    Se i livornesi la smettessero di drogarsi…

  9. # GIANFRANCO PAPIRII

    il problema è che dopo il processo li buttano fori dopo l’arresto ,e si riparte da capo.