Cerca nel quotidiano:


In un vano sotto al volante 2,7 kg di eroina: arrestato

La droga si trovava in un vano, apribile con un cacciavite, alla sinistra del volante. I militari sospettano che l’uomo fosse un corriere che dovesse consegnare lo stupefacente a qualcuno in città o in provincia

Sabato 24 Ottobre 2020 — 12:54

Mediagallery

L'uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio. I carabinieri lo hanno fermato a bordo di un'auto lungo la via Aurelia in prossimità dello snodo autostradale

Il 22 ottobre i carabinieri, in servizio anche per l’emergenza Covid, lungo la via Aurelia in prossimità dello snodo autostradale hanno fermato una Mercedes con targa con sigla Bologna e proprio in virtù della provenienza hanno deciso di fermarla e controllarla. Dal successivo controllo è emerso che l’automobilista aveva diversi precedenti penali per traffico di sostanze stupefacenti. Inoltre nell’abitacolo c’erano svariate medicine che l’uomo ha giustificato in quanto invalido e portatore di patologie gravi. I carabinieri, insospettiti dalle circostanze, lo hanno portato in caserma per approfondire la perquisizione dell’auto. Giunti in caserma, i militari hanno notato nel vano oggetti un cacciavite artigianale “fuori contesto”: con quel cacciavite si apriva un vano alla sinistra del volante dove all’interno sono stati rinvenuti 2,7 kg di eroina. L’uomo è stato arrestato e portato alle Sughere con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di ingente quantitativo di sostanza stupefacente. Quello che sospettano i militari è che l’uomo fosse un corriere che dovesse consegnare lo stupefacente a qualcuno in città o in provincia. “Certo – spiega l’Arma nel comunicato stampa – si tratta di un rinvenimento che fornisce l’ennesimo riscontro del ritorno sul mercato degli stupefacenti della droga killer per eccellenza. I decessi per overdose di eroina rappresentano oggi in Italia circa il 60% del totale dei morti per droga e l’anno scorso sono stati 161, in crescita per il secondo anno consecutivo”.

Riproduzione riservata ©