Cerca nel quotidiano:


Incendio in corso Amedeo

I vigili del fuoco hanno salvato con il cestello un bimbo. Da accertare le cause del rogo. Sette in tutto le persone soccorse dai volontari della Svs, Croce Rossa e Misericordia

Venerdì 10 Aprile 2020 — 15:17

Mediagallery

Evacuate circa trenta persone del condominio che, grazie all'intervento del sindaco giunto sul posto assieme alla vice sindaco, hanno potuto trovare una sistemazione momentanea in un oratorio e una palestra nelle vicinanze

Incendio, intorno alle 14 del 10 aprile, in un condominio in corso Amedeo 209 (clicca qui per rivedere la diretta Facebook). Evacuate circa trenta persone dello stabile che, grazie all’intervento del sindaco giunto sul posto assieme alla vice sindaco, hanno potuto trovare una sistemazione momentanea in un oratorio e una palestra nelle vicinanze. Sarebbero sette in tutto le persone soccorse, per lieve intossicazione, dai volontari della Svs, della Misericordia e della Croce Rossa Italiana, di cui due trasportate in ospedale per accertamenti.
I vigili del fuoco hanno salvato con il cestello, di cui è munita l’autoscala, una famiglia con un bimbo di due anni e mezzo. Da accertare le cause del rogo. Sul posto anche la polizia i cui agenti, quando sono arrivati sul posto, hanno aiutato i residenti ad uscire e ad evacuare  il palazzo nonostante alcuni abitanti dello stabile si trovassero aggrappati ai balconi e sul tetto con il fumo che stava rendendo tutto molto difficoltoso e, al contempo, pericoloso rendendo impossibile arrivare, a piedi, ai piani più alti del palazzo.

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # Mariella

    Bravissimo SINDACO È INTERVENUTO ANCHE LEI!! UN BELLISSIMO GESTO!!

  2. # Cicci

    Fortunatamente è andata bene……..complimenti come sempre ai nostri eroi vigili del fuoco……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.