Cerca nel quotidiano:


Maxi incendio nella notte: deposito a fuoco

Sabato 2 Luglio 2016 — 01:08

di Giacomo Niccolini

Mediagallery

Maxi incendio divampato intorno alla mezzanotte di sabato 2 luglio in via Guarini in zona Picchianti a due passi dal centro islamico. Le fiamme si sono alzate altissime da un capannone abbandonato utilizzato come deposito di stracci e masserizie attiguo a una falegnameria e a un deposito di bancali di legno che per fortuna non sono stati interessati dalle fiamme grazie al tempestivo intervento dei pompieri. (clicca qui per vedere il video della diretta facebook fatta dal nostro cronista sul posto alle 00.20). Ancora sconosciute le cause che hanno portato al rogo.
Sul posto sono dunque dovute intervenire numerose squadre dei vigili del fuoco a causa delle fiamme dure da spegnere che hanno provocato un fumo grigio intenso che si è alzato nel buio della notte.
Molte le persone e i residenti della zona che sono uscite dai loro appartamenti per capire cosa IMG-20160702-WA0006stesse accadendo. Sul posto anche le volanti della polizia di Stato e un’ambulanza della Misericordia di Livorno che per fortuna non ha dovuto soccorrere alcuna persona rimasta coinvolta nelle fiamme.
I vigili del fioco alle 1.00 di sabato 2 luglio erano ancora al lavoro per cercare di domare le fiamme. Un’operazione che ha richiesto l’intervento di un’ulteriore autocisterna sopraggiunta sul posto intorno a mezzanotte e mezzo.
L’intervento è terminato soltanto nelle prime ore della mattina di sabato 2 luglio. Sul posto sono dovute intervenire cinque unità dei vigili del fioco e un’autopompa-serbatoio con 2 autobotti.
L’incendio ha interessato l’intera superficie del capannone (circa mille metri quadri) destinato a magazzino di residui di stoffa da riciclare e stracci. Alle 12 di sabato sul posto ancora presenti Usl, Arpat, vigili del fuoco e protezione civile comunale. Cause ancora in via di accertamento e nessun danno a persone.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # 0586

    incendio in capannone abbandonato pieno di roba…..nessun sistema antincendio ed emergenza ….dichiarato a nessuno….ora voglio vedere chi lo paga l’intervento dei pompieri!!Controlli servono controlli,a partire dal deposito di bancali li accanto,c’è un distributore di benzina li dietro ,sveglia…..!!!