Cerca nel quotidiano:


Incidente mortale in viale Boccaccio

A perdere la vita è stata una donna di 28 anni. Trasportato in coma al pronto soccorso di Livorno da un'ambulanza della Svs un giovane che era con lei a bordo dello scooter incidentato

Domenica 1 Novembre 2020 — 23:10

Mediagallery

Ancora tutta da chiarire la dinamica del sinistro che, al momento, non vede coinvolti altri mezzi se non il motociclo sul quale viaggiavano i due che è finito rovinosamente sull'asfalto

Incidente mortale avvenuto alle 21,45 di domenica 1 novembre in viale Boccaccio davanti alla questura. A perdere la vita è stata Claudia Ferrannini (nome aggiunto dalla redazione alle 13,25 di lunedì 2 novembre) di 28 anni deceduta sul colpo. Insieme a lei in sella al motorino sul quale viaggiavano in direzione viale Petrarca, un ragazzo di 30 anni, livornese, che è stato trasportato in coma al pronto soccorso da un’ambulanza della Svs. Entrambi erano a bordo di un Sh 125.
Ancora tutta da chiarire la dinamica del sinistro che, al momento, non vede coinvolti altri mezzi se non lo scooter sul quale viaggiavano i due che è finito rovinosamente sull’asfalto. Quello che è certo che i rilievi della polizia municipale hanno rilevato tracce dell’incidente sia sul marciapiede che su di un albero al bordo della carreggiata. Potrebbero essere decisive le immagini che gli inquirenti hanno raccolto da alcune telecamere di sicurezza della zona per riuscire così a ricostruire esattamente cosa è accaduto in quei drammatici momenti.
A lanciare l’allarme al 118 un poliziotto che era di turno a quell’ora. Poco dopo si sono fermati a chiamare i soccorsi anche due motociclisti che hanno visto riversi a terra i due giovani e non hanno esitato a fermarsi per cercare di capire come poter essere d’aiuto. Sul luogo dell’incidente si sono portati gli agenti della municipale che, coadiuvati dai colleghi della polizia di Stato, hanno chiuso il tratto di strada interessato e hanno deviato il traffico nel controviale effettuando i rilievi di rito.

Riproduzione riservata ©