Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Indice criminalità: Livorno e provincia al nono posto in Italia. Come l’anno scorso

Lunedì 3 Ottobre 2022 — 18:18

Il dato più preoccupante è il secondo posto per furti di ciclomotori: la nostra provincia tocca addirittura il secondo posto in Italia per denunce ogni 100mila abitanti

di Lorenzo Evola

Non cambia il risultato rispetto alla classifica uscita lo scorso ottobre su “Il Sole 24 Ore”. L’indice di criminalità basato sul numero di denunce ogni centomila abitanti redatto annualmente, dal 2016, dal maggior quotidiano economico di riferimento nazionale, ci piazza ancora una volta come nel 2021 al nono posto in Italia.
Una classifica (clicca qui per consultare ogni dettaglio) che ci pone nelle prime dieci città dello Stivale per numero di reati denunciati. Al primo posto in assoluto Milano seguita da Rimini e Torino. Ma anche le altre città della Toscana non scherzano se si pensa che al settimo posto troviamo Firenze e all’ottavo Prato.
Entrando nello specifico troviamo Livorno (e provincia) sesta nella classifica dei reati denunciati per contrabbando, e 27esima nella graduatoria per le rapine in abitazione.
Ma il dato più preoccupante è il secondo posto per furti di ciclomotori: la nostra provincia tocca addirittura il secondo posto in Italia per denunce per ogni 100mila abitanti.
Quinto posto per furti di motocicli, ottavo posto per furti in esercizi commerciali, ottavo posto per furti su auto in sosta e 15° per furti in abitazioni.

Condividi:

Riproduzione riservata ©