Cerca nel quotidiano:


Inseguimento per le vie di Quercianella

Arrestato dai carabinieri dopo aver asportato da un'auto parcheggiata una borsa. Il motorino su cui è scappato è risultato rubato

giovedì 07 Febbraio 2019 11:45

Mediagallery

Si è concluso con l’arresto di un tunisino, classe ’72, l’inseguimento scaturito nel pomeriggio del 6 febbraio da parte dei carabinieri della Stazione di Montenero. Erano da poco trascorse le 14 quando una pattuglia impegnata sul territorio ha notato l’uomo mentre armeggiava accanto al finestrino di un’utilitaria parcheggiata sul ciglio della strada a Quercianella. Lo straniero, alla vista dei militari, si è dato alla fuga a bordo di uno scooter con in mano una borsa appena trafugata dall’auto. Ne è scaturito un rocambolesco inseguimento dapprima con la gazzella e poi a piedi. Gli immediati accertamenti hanno permesso di recuperare la borsa e numerosi arnesi da scasso. Inoltre, il motorino Honda Sh è risultato oggetto di furto il 6 gennaio ai danni di un livornese. Il 47enne è stato dichiarato in stato di arresto per furto aggravato e, contestualmente, denunciato in stato di libertà per ricettazione in attesa di essere giudicato per direttissima.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.