Cerca nel quotidiano:


Inversione a U ed inseguimento sul lungomare: 30enne ai domiciliari

La fuga è terminata poco dopo anche a causa di uno pneumatico forato. Ai domiciliari un trentenne livornese con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

Domenica 13 Gennaio 2019 — 17:14

Mediagallery

Inseguimento e arresto nella notte tra venerdì 11 e sabato 12 gennaio sul viale Italia. Erano da poco trascorse le due del mattino quando un trentenne livornese a bordo di un’utilitaria ha notato una gazzella dei carabinieri che stava effettuando un consueto posto di controllo sul lungomare in direzione Antignano. Il giovane, alla vista dei militari, ha invertito il senso di marcia con un’inversione ad “U”, dandosi così ad una fuga precipitosa. Immediatamente la pattuglia si è messa all’inseguimento della macchina che ha terminato la propria corsa poco dopo, anche a causa della foratura di uno pneumatico. Identificato e condotto all’interno degli uffici del comando della Compagnia in viale Fabbricotti, l’uomo (di cui non sono state rese note le generalità) è stato sottoposto ad una perquisizione sia personale che della sua vettura. I militari sono così riusciti a trovare alcune dosi di cocaina, di marijuana e di hashish.
Al termine degli accertamenti di rito, il 30enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e consegnato agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima che si svolgerà nelle prossime ore.

Riproduzione riservata ©

2 commenti

 
  1. # Goffredo

    SE c’era un bello spartitraffico(invocato da molti!!!!) vedrai che la “U” se la sognava!!!!!…….

  2. # Mr. Perfetto

    Se mio nonno avesse le ruote…..