Cerca nel quotidiano:


La questura: scovato a Livorno ladro abilissimo

Provvedimento di allontanamento dall'Italia per un 27enne straniero. La questura: approfittando del suo fisico esile era in grado di entrare nelle case anche arrampicandosi sulle facciate

Domenica 26 Febbraio 2017 — 07:21

Mediagallery

La questura di Livorno ha emesso un provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale, con accompagnamento nel paese di origine, nei confronti di tre cittadini stranieri: un albanese, un tunisino e un rumeno. In particolare, il rumeno, 27 anni, già segnalato da molte questure italiane era noto, come scrive la questura di Livorno in un comunicato, “per essere un ladro abilissimo e approfittando del suo fisico esile era in grado di accedere furtivamente nelle case di ignari proprietari anche arrampicandosi sulle facciate”. “Proprio la sua pericolosità sociale riconosciuta – si legge ancora nella nota diramata da via Fiume – ha consentito nonostante fosse un cittadino comunitario, e per questo non facilmente allontanabile, di rimpatriarlo nel proprio paese di origine”.

Riproduzione riservata ©